Excite

10 modi per utilizzare le croste di parmigiano

In tempi di crisi vige la regola dell’anti-spreco, soprattutto per quel che riguarda il cibo. Meglio gettar via il meno possibile. Soprattutto quando poi ci sono determinati alimenti che possono essere davvero sfruttati fino all’osso, solo che spesso non lo sappiamo o non abbiamo idea di come fare. Tra questi c’è il parmigiano reggiano, uno dei formaggi italiani più saporiti ma anche tra i più cari. Ecco, dunque, 10 modi per utilizzarne anche le croste.

Riciclare velocemente

Innanzitutto va detto che per utilizzare le croste del parmigiano, va prima raschiata bene la parte dove si trova il marchio. Per ammorbidirle, vanno tenute in una ciotola piena d’acqua per almeno 12 ore. Iniziamo dai modi più semplici e conosciuti: 1- Grattate anche questa parte e unitela al parmigiano o al pecorino grattugiati: il sapore è lo stesso, ma fatelo fare al salumiere se la vostra grattugia non è professionale altrimenti rischierete di spaccarla. 2- Dopo aver opportunamente pulito la crosta, aggiungetela al vostro minestrone: lasciandola in ammollo per tutta la durata della cottura, conferirà a minestre o zuppe maggior sapore e carattere. 3- Se riuscite a ridurre in tocchetti la crosta del parmigiano, aggiungeteli al risotto poco prima di mantecarlo con il burro.

Scopri perchè la 7Up si chiama così

4- La stessa cosa si può fare anche con la pasta e patate o con la più veloce pasta al burro: aggiungete dei piccoli cubetti di crosta di parmigiano e renderete più gustoso anche un piatto smart ed economico. 5- Le croste di parmigiano, sempre ridotte in cubetti, possono costituire un ottimo pasto anche per i vostri amici a quattro zampe. Sono nutrienti perché contengono molto calcio.

Ricette per riciclare le croste

6- Ed ecco una vera e propria ricetta: in una padella fate scaldare dell’olio d’oliva, poi tuffatevi le croste di parmigiano e fatele friggere un po’ di più sul lato più duro; servitele immediatamente perché vanno mangiate caldissime. 7- Si possono riciclare le croste di parmigiano anche per preparare un brodo da aggiungere poi all’arrosto di carne: in un litro d’acqua immergere almeno 6 croste di parmigiano e far bollire minimo per due ore. Salare a piacere. 8- Se preparate la focaccia fatta in casa, impastatene una variante con l’aggiunta di cubetti di parmigiano (tagliati davvero piccolissimi). Infornate e gustate.

Scopri delle ricette semplici da fare con la lavastoviglie

9- Aggiungetele al barbecue per arricchire la vostra grigliata di carne e verdure: attenzione a mangiarle prima che si sciolgano del tutto. 10- Detto questo va aggiunto che c’è anche chi sgranocchia semplicemente le croste avanzate, utilizzandole come snack spezza fame. E ricordate di conservarle in frigo in un sacchetto per alimenti per farle durare più a lungo; possono anche essere congelate.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017