Excite

Gli agretti: un prodotto della terra con tante proprietà nutrizionali

Largamente impiegati nella dieta mediterranea, gli agretti sono reperibili al mercato specialmente nei mesi primaverili. Raccolti in piccoli mazzetti, di un bel verde brillante e radici a fittone, gli agretti hanno innumerevoli proprietà nutrizionali. Costituiscono l'ingrediente base per la preparazione di frittate prelibate, sformati e contorni gustosi e semplici da realizzare.

Cosa sono gli agretti e quali sono le virtù

Con l'arrivo della primavera i banchi degli ortolani si riempiono di primizie e di prodotti tipici di stagione: non solo fragole, fave e piselli, ma anche tante erbette fresche e tenere e tra questi spuntano i tipici mazzetti di agretti, meglio conosciuti come "barba di frate". Inconfondibili per la loro forma filiforme, simile alla più nota erba cipollina, sono un alimento veramente prezioso per la salute. Ciò nonostante, sono consumati e apprezzati soltanto da un ristretto numero di consumatori, sicuramente buongustai. Il loro sapore delicato ricorda vagamente il gusto degli asparagi selvatici.

Forse non tutti sanno che negli agretti si concentrano proprietà nutrizionali importantissime: oltre ad avere un'alta percentuale d'acqua, per cui sono molto diuretici e depurativi, gli agretti contengono buone percentuali di vitamine A e B. Inoltre contengono molti sali minerali quali potassio e calcio e questo aiuta ad eliminare le scorie e il colesterolo in eccesso nel sangue. Buona anche la quantità di fibra insolubile e quindi vengono loro riconosciute proprietà lassative.

Come se non bastasse, si tratta di un alimento ipocalorico, infatti cento grammi di questo prodotto meraviglioso, consumato crudo, apporta solamente 17 calorie. Da non sottovalutare il fatto che gli agretti non contengono glutine, per cui possono essere consumati tranquillamente da chi ha problemi di celiachia.

Gli agretti sono regolarmente impiegati nella cucina Kasher, come vuole la tradizione giudaica.

Impariamo a preparare e a mangiare gli agretti

Al momento della raccolta gli agretti vengono riuniti in piccoli mazzetti e venduti singolarmente per la distribuzione al dettaglio. Necessitano di un'attenta ma facile pulitura: si spezza la radice, si eliminano gli eventuali fili secchi e si lavano abbondantemente in acqua fredda. Richiedono una cottura breve ed è preferibile cucinarli al vapore: gli agretti conserveranno meglio le proprietà nutrizionali.

cucina.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2016