Excite

Birra trappista: quella di Rochefort

La birra trappista è considerata una delle migliori bevande del mondo, perché è prodotta solo in sette monasteri del pianeta, secondo un'antica formula, con lavorazioni e tecniche artigianali tramandate nei secoli. I monaci trappisti sono coloro che custodiscono questi segreti seguendo la regola di San Benedetto 'Ora et labora'. Loro appartengono all’ordine contemplativo dei Cistercensi della Stretta Osservanza (O.C.S.O.), che risale al XVII secolo, quando il nobile dissoluto Armand Jean Le Bouthillier de Rancé prese i voti e divenne abate dell’abbazia di Notre-Dame de la Trappe di Soligny-la-Trappe, nel nordovest della Francia. I monaci di quest'ordine si sostenevano con donazioni e con il commercio di prodotti realizzati in monastero: formaggi, pane, oggetti in legno, tessuti ed abiti, ed anche bevande alcoliche, da qui deriva l'origine della birra trappista.

Provenienza:
La birra trappista di Rochefort, è quella prodotta proprio in questo paesino nella provincia di Namur, nelle Ardenne, in Belgio. Precisamente è realizzata dal XVI secolo nell'Abbazia di Rochefort. Questa birra è ad alta fermentazione e sono tre i tipi che escono dal monastero per giungere ai comuni mortali:
  • Rochefort 6: ha una gradazione alcolica di 7.5% vol. e il colore è rossastro, c.
  • Rochefort 8: birra scura dal colore scuro, ha una gradazione alcolica di 9.2% vol.
  • Rochefort 10: la sua gradazione alcolica è la più alta: 11.3% vol. di colore marrone scura

Metodo di produzione

Il metodo con cui vengono prodotte queste birre è nascosto nei sette monasteri in giro per il mondo. Le notizie note in questo senso è che sono birre non filtrate né pastorizzate per questo i lieviti vitali proseguono la loro maturazione anche dopo l'imbottigliamento e migliorano nel tempo.

Note sensoriali
Analizziamo per ogni birra trappista di Rochefort i gusti
  • Rochefort 6: ha un profumo aromatico e fruttato, ricorda il caramello
  • Rochefort 8: ha un sapore intenso, ha un aroma di frutta fresca, cioccolata amara, cuoio e spezie
  • Rochefort 10: ha un gusto più forte, simile al vino liquoroso e quale sentore di frutti tropicali

Abbinamenti

Questa birra trappista può accompagnare piatti con formaggi di lunga stagionatura e alle erbe, è anche adatta per piatti speziati e al fianco di carni rosse alla brace.

Temperatura di servizio

Rochefort 6 va servita a 10-12°C, mentre la Rochefort 8 e la Rochefort 10 a 12- 14 °C

Lo sapevi che...

Secondo alcuni antichi documenti la birra trappista di Rochefort è prodotta dal monastero sin dal 1595 ed è prodotta con orzo e luppolo coltivati nei propri campi. Inoltre l'acqua utilizzata per queste birre viene recuperata da un pozzo all'interno del monastero.

cucina.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2016