Excite

Bruno Barbieri: auto incendiata, forse evento doloso

  • brunobarbierichef.it

Lo chef Bruno Barbieri ha visto la sua auto incendiata la scorsa notte a Reggio Emilia. Il giudice di Masterchef si trovava a Milano al momento dell'incendio e, quando è stato contattato dalla polizia, ha dichiarato che non ha nessuna idea di chi potrebbe aver compiuto questo gesto estremo. L'auto di Barbieri, una Mini Cooper, era parcheggiata in sosta a via Cecati nel piazzale Catellani, e ora si sta cercando il responsabile dell'incendio.

Scopri i famosi ristoranti di Bruno Barbieri

Il fatto che Bruno Barbieri non fosse in prossimità della sua auto in fiamme fa pensare che è stato un caso accidentale che, proprio l'auto dello chef, sia stata scelta tra le tante per il falò estemporaneo dalle 3 e 20 di notte. Questo genere di atti vandalici sono purtroppo molto diffusi e, nel caso dei piromani, non c'è una vera e propria vittima designata, ma piuttosto una casualità.

Lo chef Bruno Barbieri potrà quindi dormire sonni tranquilli sapendo che la sua auto si trovava lì per caso e che, comunque, la polizia sta svolgendo le indagini che potrebbero portare al responsabile del vandalismo. Intanto però la sua bella Mini Cooper se n'è andata, magari è stato proprio il modello di macchina ad attirare il folle piromane, auto che tra l'altro era passata a Barbieri da pochissimo tempo essendo di proprietà di un concessionario di Mantova prima di arrivare allo chef.

Bruno Barbieri nasce a Medicina nel 1962, attualmente è uno degli chef più famosi in Italia e nel mondo. La sua storia di cuoco inizia nel 1979 quando sale sulle navi da crociera per fare la gavetta e viene a contatto con le culture culinarie di paesi molto diversi tra loro. I suoi ristoranti negli anni '90 iniziano a collezionare stelle Michelin dando lustro al su nome. Bruno Barbieri è anche stato giudice di MasterChef Italia al fianco di Carlo Cracco e Joe Bastianich.

cucina.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2016