Excite

Cachi mela in agrodolce: uno stuzzicante antipasto

I cachi mela, chiamati anche cachi vaniglia, sono una variante del caco normale, hanno la consistenza della mela e il sapore del caco. La polpa, molto soda, permette di realizzare un ottimo antipasto: i cachi mela in agrodolce. Questo stuzzicante piatto apprezzato da grandi e da bambini è facile e veloce da eseguire e può essere conservato in frigorifero dentro appositi contenitori sigillati.

    Youtube.com

La ricetta

Ingredienti per 4 persone

  • 1 Kg di cachi mela
  • 150 ml aceto di mele
  • 150 ml aceto bianco
  • 150 gr. zucchero
  • un mazzetto di basilico
  • un mazzetto di prezzemolo
  • 2 spicchi di aglio
  • peperoncino q.b.
  • sale q.b.
  • olio q.b.

Preparazione

Lavate accuratamente i cachi mela e togliete loro il picciolo. Dopo averli asciugati tagliateli a fettine sottili, aiutandovi con uno spelucchino o con un'affettamela. E' importante, per la buona riuscita dell'antipasto, che le fette siano tutte uguali, infatti solo se dello stesso spessore potranno cuocere in modo omogeneo. Preparate una pentola in cui verserete aceto di mele, aceto bianco, zucchero e sale: portate a ebollizione e immergete le fette perché possano sbollentare per circa 3 minuti. Una volta sbollentate mettetele ad asciugare tra due canovacci per alcune ore. A parte pulite il basilico e il prezzemolo, tagliate fine le erbette e fatele rosolare con aglio e olio. Versate, quindi, un po' di peperoncino e salate leggermente. Quando i cachi mela saranno asciutti metteteli in un contenitore di vetro sterile con chiusura ermetica. Sovrapponete poi le fette di cachi mela in modo da formare più strati: tra uno strato e l'altro versare un po' d'olio e il trito di erbette. Terminate la preparazione dei cachi mela in agrodolce coprendo di olio fino all'orlo del barattolo.

Tempo di preparazione: 20 minuti

Tempo di cottura: 3 minuti per i cachi mela + 5 minuti per il soffritto

Difficoltà: bassa

Il consiglio in più

I cachi mela in agrodolce sono ancora più buoni e appetitosi se vengono preparati qualche giorno prima di essere gustati perché hanno il tempo di riposare e assorbire gli aromi. Inoltre, in mancanza di cachi mela, questo antipasto può essere confezionato con cachi non ancora maturi: la consistenza della polpa permetterà la riuscita del piatto.

Scopri un'altra ricetta di frutta

cucina.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2016