Excite

Caponata con il dado, duri attacchi a Tiziana Stefanelli e al suo spot: "La Sicilia ha altri problemi". Si apre il caso "Cafonata siciliana"

  • Excite Italia

di Simone Rausi

Se è vero che ogni romano che si rispetti rischia una crisi isterica ogni qual volta viene usata la pancetta al posto del guanciale nella Carbonara (ed è vero), allora è totalmente giustificata la petizione social-culinaria che il popolo siciliano sta portando avanti verso uno dei piatti bandiera dell’Isola: la caponata…

Polemiche su Facebook per la nuova giuria di Cuochi e Fiamme con la Stefanelli e a figliastra di Grillo

Tutta “colpa”, diciamo così, della Star che in uno spot ha voluto raccontare come la tipica famiglia di Palermo prepara la caponata. Nella pubblicità si vede il teatro Politeama, la signora Farruggio che cucina come una casalinga tipo e l'avvocato Tiziana Stefanelli (vincitrice della seconda edizione di Masterchef e giurata di Cuochi e Fiamme) che la intervista dietro i fornelli. Ora, passi anche che la signora Farruggio parli come don Vito Corleone (non tutti i palermitani hanno la stessa dizione marcata e finta dei protagonisti di Squadra Antimafia) ma la frase “Se non c’è dado Star non c’è caponata” proprio no. Apriti cielo…

Sui social è scoppiato il caso “La cafonata siciliana”: Youtube ha partorito video parodia, su Facebook hanno visto la luce gruppi come “La caponata siciliana non va profanata” e su Twitter ha preso piede l'hashtag #IoNONsonoLaFamigliaFarruggio. La Stefanelli, testimonial dell’azienda e personaggio assai abituato alle critiche, ha dichiarato che “In Italia va di moda la polemica e la Sicilia ha ben altri problemi. Sono contenta che alcune signore abbiano tempo per fare il brodo, io non sempre ne ho”. Lei, la stessa che usa il lemon grass come fosse comunissimo basilico e grattugia tartufo bianco manco fosse percorino, può in effetti valutare il binomio dado – caponata anche se, dichiara, “Non l’ho mai assaggiato”..

La Stefanelli, che si dichiara “triste come italiana” nel leggere i commenti sul web, passa poi all’attacco tirando in ballo, seppur velatamente, anche alcuni “maestri” in Masterchef: “Viviamo in un Paese dove chef stellati fanno pubblicità di panini di fast food e patatine. Forse se fossi stata una chef avrei fatto scelte diverse, ma sono una lavoratrice, una mamma e non mi preoccupa usare un dado” ha detto al Fatto Quotidiano. A stemperare gli animi ci pensa la Star che invece dichiara di aver voluto solo proporre “una personale versione di questo piatto”. Ma ormai la frittata è fatta. Anzi, la caponata...

cucina.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2016