Excite

Carciofi alla brace sott'olio: la ricetta

I carciofi sono estremamente comuni nelle cucine italiane di ogni regione, non solo perchè sono buoni ma perchè si prestano ad un gran numero di preparazioni: fritti, bolliti, in pastella, come contorno o come base per il sugo di un primo piatto. I carciofi alla brace sott'olio, secondo la ricetta classica, richiedono un bel po' di tempo ma il risultato è un contorno squisito.

La preparazione della conserva

Ingredienti per 4 persone:

  • 4 kg di carciofi
  • 25 gr di sale
  • 1 l di aceto bianco
  • 2 spicchi di aglio
  • 4 peperoncini
  • 2 l di olio extra-vergine di oliva
  • 4 foglioline di menta

Preparazione

La prima cosa da fare per preparare i carciofi alla brace sott'olio, con ricetta casalinga, è sterilizzare i barattoli da usare, facendoli bollire in acqua ed aceto ed asciugandoli alla perfezione. Avendo pronti i barattoli, si può proseguire. Prendete i carciofi, puliteli eliminando le foglie esterne dure e parte del gambo, tagliateli a spicchi non molto grandi e cuoceteli sulla brace rovente. Una volta cotti, metteteli in un recipiente con acqua, aceto e sale. Lasciateli marinare almeno una giornata. In seguito, metteteli su di uno straccio pulito e lasciateli riposare per almento 20 ore.

Una volta trascorse le ore, iniziate a riempire i barattoli. Mettete in ogni barattolo i carciofi grigliati alternandoli con l'aglio tagliato a spicchietti, la menta tritata, il sale ed il peperoncino a pezzetti. Una volta riempito il barattolo, ricopritelo di olio fino all'orlo, assicuradovi che tutti i carciofi siano ricoperti. Fatta questa operazione, muoveteli un po' in modo da far uscire l'aria incamerata all'interno del barattolo, quindi chioudete i barattoli e lasciateli riposare per almeno 20 giorni in un luogo fresco prima di assaggiarli.

Tempo di preparazione: 2 giorni

Tempo di cottura: 1 ora per grigliare i carciofi più i giorni di marinatura sott'olio

Difficoltà: alta

Il consiglio in più

Un'alternativa valida ai carciofi grandi grigliati per la conserva sono i carciofini, che hanno un gusto leggermente più dolce

Scopri un'altra ricetta con i carciofi!

Attenzione alle conserve casalinghe

Le conserve fatte in casa sono genuine, hanno un gusto speciale che non si trova nei prodotti industriali ma nel prepararli bisogna stare molto attenti. La sterilizzazione dei barattoli e la chiusura ermetica sono due elementi importantissimi per la buona riuscita. Con le giuste accortenze, però, si otterranno dei carciofi alla brace sott'olio squisiti: una ricetta che non ha nulla da invidiare alle altre conserve

cucina.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2016