Excite

Cioccolato: fa bene all’umore e alla circolazione

Il cioccolato o la cioccolata è un alimento derivato dai semi della pianta del cacao (Theobroma cacao L.) diffuso e ampiamente consumato nel mondo intero. È preparato a partire dal burro di cacao (la parte grassa dei semi di cacao) con aggiunta di polvere di semi di cacao, zucchero e altri ingredienti facoltativi, come il latte, le mandorle, le nocciole o altri aromi. Il cioccolato viene prodotto nelle forme più svariate: la più comune è la tavoletta, ma sia industrialmente che artigianalmente il cioccolato viene modellato in forme diverse, specie in occasione di ricorrenze o festività - come nel caso delle uova di Pasqua. Oltre a questo, il cioccolato è anche un gustoso ingrediente per la preparazioni di numerose varietà di dolci, tra cui gelati,torte, biscotti e budini ed anche un ottimo liquore.

Coltivazione

Le varie zone di coltura del cacao sono situate sulla linea dell'equatore. Infatti, l'albero cresce solo nelle regioni più calde del mondo, dal clima umido ed esige molta ombra (come banani, palme ed alberi di cocco). Una pianta di cacao produce solo 20-30 frutti all'anno e la raccolta avviene due volte l'anno. Il frutto è chiamato cabosside ed al suo interno ci sono le fave del cacao. Durante la raccolta la cabosside viene immediatamente aperta con un colpo di macete e le fave vengono estratte dalla polpa per essere sottoposte al processo di lavorazione.

Tipologia

  • Cioccolato bianco: lucido e color avorio. Di profumo molto intenso, persistente ed ampio con decisi sentori di latte, vaniglia, burro e biscotto.
  • Cioccolato al latte: lucido e di color marrone chiaro. Il profumo è intenso e persistente, ampio e con una decisa nota aromatica che ricorda il cacao, il caramello ed il miele.
  • Cioccolato mi-doux: una miscela sapientemente dosata di cioccolato al latte e fondente, si presenta lucido e di colore marrone. Ha un profumo fine, intenso e persistente dove si evidenziano sentori di cacao, di caffè tostato e liquirizia.
  • Surfin: lucido e marrone. Di profumo intenso e molto persistente, di qualità fine ed ampio; i sentori percepiti sono il cacao tostato, il tabacco e la liquirizia.
  • Extra-Bitter: molto lucido e di color marrone scuro. Il profumo fragrante ed aromatico è molto intenso e persistente, con aromi di cacao, orzo tostato e caffè.
  • Amarissimo: Brillante e scuro tendente al nero. Colpisce il suo profumo forte, molto intenso ed aromatico in cui si percepiscono gli aromi del cacao, della viola, del tabacco e della liquirizia.

Proprietà alimentari

Alcuni studi sembrano confermare che il consumo frequente di cioccolato possa condurre ad una particolare forma di dipendenza detta, per analogia con l'alcolismo, cioccolismo. Altri studi dimostrano come l'assunzione di cioccolato stimoli il rilascio di endorfine, in grado di aumentare il buon umore. Inoltre, il cioccolato ha effetti molto benefici sulla circolazione sanguina in quanto tiene sotto controllo la pressione, riduce il pericolo di trombosi, rivitalizza le pareti dei vasi sanguigni ed aumenta il flusso di sangue a pelle e cervello: merito dei polifenoli antiossidanti, che “assorbono” i radicali liberi responsabili dell'invecchiamento e promettono una vita più lunga e più sana. Inoltre, l'alto contenuto di grassi monoinsaturi come l'acido oleico svolge un'azione positiva sul sistema cardiovascolare.

Lo sapevi che…

Il nome Theobroma in greco significa “cibo degli dei”, mentre è dagli Aztechi - che preparavano una bevanda chiamata “cacahuatl”- che deriva l’attuale nome “cioccolato”.

cucina.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2016