Excite

Coca Cola fatta in casa

Come ben si sa la ricetta della Coca Cola è segretissima. Pare sia custodita in una cassetta di sicurezza blindata all’interno del caveau della Sun-Trust Bank, ad Atlanta, e solo due persone la conoscono. Queste persone, tra l’altro, non possono viaggiare sullo stesso aereo per evitare che periscano contemporaneamente in un (malaugurato) incidente. Nonostante questo, qualcosa è filtrato, ed è possibile pensare alla Coca Cola fatta in casa con ingredienti reperibili (quasi) facilmente.

Ingredienti per un litro di Coca Cola

  • 750 ml di acqua minerale gassata
  • 100 g di caffè caldo
  • 50 g di melassa (è sottoprodotto della produzione dello zucchero, reperibile nelle erboristerie o nei negozi di prodotti etnici)
  • 50 g di zucchero di canna
  • Una arancia spremuta
  • Un limone spremuto

Procedimento

Per la Coca Cola fatta in casa, dovrete mescolare accuratamente la melassa e lo zucchero di canna nel caffè caldo, finchè il tutto non si è sciolto e amalgamato perfettamente. Lasciate raffreddare.

In una bottiglia di vetro da un litro, tappabile ermeticamente, versate le spremute di arancia e limone e unite lo sciroppo fatto precedentemente con il caffè.

Unite l’acqua minerale gassata, inclinando la bottiglia per evitare quanto possibile di perdere la “frizzantezza”, fino a riempire la bottiglia. Mescolate con un lungo stecchino, delicatamente.Tappatela ermeticamente e rovesciatela, lentamente, tre o quattro volte per mescolare ulteriormente gli ingredienti. Infine, mettetela in frigorifero a raffreddare.

Una volta ben raffreddata, apritela e assaggiatene il risultato.

Naturalmente, secondo i gusti e del tipo di materie prime utilizzate, se serve, si potrà aggiustare il tiro, aumentando o diminuendo le quantità dei vari ingredienti.

Tempo di preparazione: 20 minuti

Tempo di raffreddamento: 1 ora

Avendo a disposizione tutti i passaggi per la produzione di questa bibita, potrete sbizzarrirvi nel modificarla per venire incontro ai vostri gusti. Ad esempio, se vi piace la Coca Cola con poche bollicine, potrete usare una acqua minerale leggermente frizzante o non frizzante del tutto. Se invece non andate d’accordo con il caffè, potrete sostituirlo con caffè di orzo o surrogati simili.

Le cialde

Se ci si accontenta della Coca Cola fatta in casa “quasi” con le proprie mani, tra breve la soluzione sarà molto più semplice. Stanno infatti per essere messe in commercio le cialde, simili a quelle per il caffè, con le quali l’acqua si trasformerà miracolosamente nella celeberrima bevanda di Atlanta. Probabilmente il gusto sarà più simile alla bevanda originale di quella fatta con la ricetta qui sopra riportata, ma il gusto di fare “tutto da se”, per alcuni, può essere impareggiabile.

cucina.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2016