Excite

Il cocktail per l'aperitivo: lo Spritz è di gran moda

Il più classico ed amato dei cocktail alcolici da aperitivo, lo Spritz è un drink a base di prosecco e Aperol. La sua storia inizia nell'Ottocento in Veneto, quando i soldati austriaci delle truppe di occupazione asburgiche cercavano conforto nelle taverne locali ma non erano grandi bevitori ed avevano poca memoria per i nomi dei vini italiani. Ecco che gli osti veneti inventarono una ricetta semplice: un po' di vino per il sapore, un po' di bollicine per le risate ed un nome facile facile da ricordare e prononciare: nasce lo spritz. Oggi, rivisto e corretto, questo drink è spesso preparato da ogni barista con dosi diverse e con tocchi personali.

Ingredienti

  • 4 cubetti di ghiaccio
  • 7/10 di Prosecco
  • 3/10 di Aperol
  • uno spruzzo di seltz o soda
  • 1 fettina di arancia per decorare

Preparazione

Mettete il ghiaccio in un bicchiere rock medio e aggiungete l'Aperol, il prosecco, la soda o il seltz (a seconda dei gusti) e mescolate leggermente con una cannuccia: il drink è pronto. Servite lo Spritz decorando il bicchiere con una fetta d'arancia.

L’ingrediente principale

L'Aperol è l'ingrediente distintivo di questo cocktail, abbinato al prosecco o anche al vino bianco frizzante.

Gradazione

Circa 12°

Abbinamenti

Perfetto con tartine, olive, rustici, stuzzichini, salumi, affettati, formaggi, appetizer vari e quant'altro partorisca la vostra fantasia per un ricco happy hour.

Lo sapevi che…

Lo Spritz piace anche al cinema americano: in una scena del film “Mi presenti i tuoi?” Dustin Hoffman offre questo drink al consuocero Robert De Niro.

cucina.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2016