Excite

Cocktail campari, gin e vermouth: vi ricorda qualcosa? Ecco come farlo

Un buon cocktail richiede l'unione di più componenti. La base è rappresentata da un'acquavite, gli altri elementi arricchiscono il profumo e il colore creando un gusto ed un sapore nuovo. Famoso è il cocktail Negroni: campari, gin e vermouth insieme, nelle dovute proporzioni, sono gli ingredienti indispensabili per preparare ottimi aperitivi.

E' sempre tempo di Negroni

Il Negroni è considerato un pre-dinner da assaporare nei momenti di relax, meglio se in compagnia degli amici. E' di facile realizzazione, va servito (senza cannuccia) preferibilmente in un bicchiere old fashioned, il classico tumbler largo e basso particolarmente indicato per contenere cocktail "on the rocks". Vediamo come si crea il cocktail con campari, gin e vermouth.

Ingredienti per 4 persone

  • 12 cl di gin
  • 12 cl di Campari bitter
  • 12 cl di Vermouth rosso
  • 20 cubetti di ghiaccio
  • 4 mezze fette di arancia

Preparazione

Ponete in ogni bicchiere 5 cubetti di ghiaccio. Servendovi dell'apposito strumento da barman, lo stirrer (una sorta di cucchiaino lungo e sottile), mescolate il ghiacchio per raffreddare l'interno dei bicchieri.

Dopo aver eliminato l'acqua in eccesso, versate in ogni tumbler 3 cl di gin, 3 cl di vermouth rosso e 3 cl. di Campari. Miscelate i tre liquori utilizzando nuovamente lo stirrer e, per completare la preparazione, aggiungete in ogni bicchiere mezza fetta di arancia.

Tempo di preparazione: 5 minuti

Difficoltà: bassa

ll consiglio in più:

Il cocktail Negroni è un drink abbastanza alcolico. Per dare una maggiore nota di freschezza che lo renda più lungo e dissetante basta aggiungere agli ingredienti principali una piccola quantità di soda. Se vi piace sentire un leggero retrogusto amaro potete guarnire il cocktail con una sottile scorza di limone.

Scopri un'altra ricetta di cocktail

Negroni: un cocktail dalla storia centenaria

Il cocktail con Campari, Gin e Vermouth risale a circa cento anni fa. Fu il Conte Camillo Negroni ad avere la brillante intuizione di sostituire il seltz con il gin. Il drink fu quindi denominato Negroni proprio in suo onore e, ancora oggi, a distanza di tanti anni, è uno dei cocktail più rinomati.

cucina.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2016