Excite

Cocktail: come preparare il negroni

Il cocktail Negroni ha un'origine tutta italiana, infatti, prende il nome dal conte Camillo Negroni che nella Firenze degli anni Venti un giorno si stufò del solito aperitivo Americano e ne cambiò la storia. L'uomo, che frequentava sempre il solito bar, il Caffè Casoni, oggi Caffè Giacoma, chiese al barman di aggiungere del gin e dal allora il drink divenne di moda. Il Cavaliere Guglielmo Negroni, parente del conte, approfittò della cosa per farne un business e fondò a Treviso l'Industria Liquori Negroni, oggi Distillerie Negroni.

Ingredienti per 1 persona 1/3 Gin 1/3 di Vermouth Rosso 1/3 di Bitter 1 fetta d'arancia Preparazione

Per preparare questo famoso cocktail occorre un bicchiere tipo tumbler basso. Si mettono dei cubetti di ghiaccio come base e poi si aggiunge il gin, il Vermouth rosso e il bitter, mescolate bene il tutto e servite con una fetta d'arancia come decorazione.

Ingrediente principale: in questo cocktail è fondamentale il gin, il distillato chiaro nato dall'orzo e dal frumento in cui viene messa a macerare una miscela di erbe, spezie, piante e radici, tra queste il ginepro, da cui trae origine il nome del liquido trasparente. Lo si trova sempre come elemento principale di altre bevande, mentre è raro il suo utilizzo allo stato puro.

Gradazione: 25% Vol.

Abbinamenti: il Negroni è un ottimo aperitivo da abbinare varie stuzzicherie, però il suo utilizzo a cena è consigliato con piatti di verdura o anche di carne.

Il consiglio in più

Spesso questa bevanda viene servita con una spruzzata di seltz o di Soda, il composto si allunga e diviene più dissetante e meno alcolico.

cucina.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2016