Excite

Come fare i pomodori confit

La tecnica di cottura "confit" ha origine in Francia ed è molto indicata per conservare verdure e ortaggi. Gli alimenti sottoposti a questa preparazione conservano inalterati sia i sapori che le proprietà nutrizionali. Il confit richiede tempi abbastanza lunghi e temperature basse e non necessita di una particolare bravura in cucina. Vediamo come fare i pomodori confit in casa.

Una tecnica semplice che esalta il gusto

Per preparare ottimi pomodori confit è meglio utilizzare la varietà ciliegino che, oltre ad essere piccola, rotonda e particolarmente rossa, è molto dolce e saporita. Ecco come fare i pomodori confit, una ricetta molto golosa da gustare come contorno, sulla pasta, nelle insalate o semplicemente su una fetta di pane casereccio.

Ingredienti

  • 500 gr di pomodori tipo ciliegino
  • 2 spicchi di aglio
  • 2 rametti di timo fresco
  • 2 cucchiai colmi di zucchero
  • origano fresco
  • sale fino
  • pepe nero macinato
  • olio extra vergine di oliva

Preparazione

Lavate bene i pomodorini, asciugateli e divideteli tutti a metà. Disponeteli in modo ordinato sulla teglia del forno precedentemente rivestita con carta forno. I pomodori non devono sovrapporsi e devono essere disposti con la parte interna rivolta in alto. Cospargete i ciliegini con lo zucchero, sminuzzate insieme l'aglio e le foglie di timo e spolverate il trito ottenuto sui pomodorini. Spolverate il tutto con il sale fino, aggiungete un velo di pepe nero macinato al momento e aromatizzate infine con abbondante origano fresco.

Condite i pomodorini con un filo di olio extra vergine d'oliva e trasferite la teglia nel forno riscaldato a 180 gradi. Per una cottura ottimale fate cuocere almeno per un'ora e mezza. Se disponete di un forno ventilato la temperatura ideale è 140 gradi, la cottura richiede comunque circa 90 minuti.

Tempo di preparazione: 15 minuti

Tempo di cottura: 90 minuti

Difficoltà: bassa

Il consiglio in più:

Per disporre dei pomodorini confit in qualsiasi momento basta sistemarli in vasetti di vetro sterilizzati, ricoprirli con olio extra vergine d'oliva, chiudere bene i barattoli e conservarli in dispensa o in frigo.

Scopri un'altra ricetta con i pomodori

Cosa significa "confit"?

La parola "confit" è un termine della lingua francese che scaturisce dal verbo "confire" che significa "preservare". La tecnica di cottura confit può utilizzare sia lo zucchero raffinato che l'aceto di vino, a seconda dell'alimento che si intende trattare. Nel caso dei pomodori si usa lo zucchero che, insieme al fruttosio presente negli ortaggi, crea una deliziosa caramellatura che arricchisce il gusto. Per capire come fare i pomodori confit a regola d'arte bastano un pizzico di buona volontà e il piacere di cucinare bene.

cucina.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2016