Excite

Come impattare il risotto: forme e colori nuovi

Impiattare è un'arte: ecco perché per presentare un piatto che abbia successo bisogna essere creativi e capaci di realizzare abbinamenti cromatici e sfumature. Come impattare il risotto alla perfezione necessita di un po' di fantasia giocata con gli ingredienti che abbiamo utilizzato per cucinare. Terminata la preparazione il piatto sarà da mangiare...anche con gli occhi!

    youtube.com

Scatenare la creatività

Forme e colori sono gli elementi su cui si deve esercitare la creatività per ottenere una portata originale. Se ci si domanda come impattare il riso per festeggiare una ricorrenza è facile pensare di sagomarlo dandogli una forma a cuore per festeggiare San Valentino oppure per fare una dichiarazione d'amore. Sulla sagoma di riso allo zafferano si potrà disegnare, con le olive nere denocciolate, uno smile.

Se invece è stato cucinato un risotto con il radicchio trevigiano i giochi di colore saranno composti con radicchio rosso e speck. Si dovranno sistemare le foglie di insalata intorno al riso e, secondo il proprio estro creativo, si inseriranno le striscioline di speck. Dopo aver versato un leggero filo d'olio solo sul radicchio, il piatto di riso potrà essere portato in tavola. Il risotto risulta ancora più buono se, condito ai 4 formaggi, viene servito dentro ad una mezza forma di parmigiano vuotata del contenuto o dentro ad una mezza zucca senza polpa se è stato cucinato con la zucca.

Come impattare il risotto in modo ancora più appetitoso? Un sistema efficace e gustoso è preparare il risotto alla zafferano e disporlo in un piatto da portata circolare. A parte si cucineranno i funghi affettati, fatti soffriggere con aglio e olio. Quando i funghi saranno pronti verranno disposti sopra al riso: il tutto sarà decorato con qualche foglia di prezzemolo.

    youtube.com

Un riso rosso come la barbabietola

Come impattare il risotto? Diventa un gioco in cui si osano abbinamenti inusuali: un riso rosso fuoco può stupire ed è facile da realizzare. Infatti è sufficiente, durante la preparazione del risotto, inserire una barbabietola frullata e, quindi, portare a termine la cottura. La preparazione sarà servita in tavola dando al riso una forma a cupola che sarà guarnita con striscioline di barbabietola.

cucina.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2016