Excite

Come leggere l'etichetta del latte

Insostituibile per la crescita, il latte è un alimento prezioso per la crescita ed fondamentale a qualsiasi età. Un regime alimentare corretto ne prevede il consumo regolare. Le vendite registrano quantitativi enormi e sono tante le tipologie di latte. Per un acquisto attento è bene capire come leggere l'etichetta del latte

Come orientarsi tra gli scaffali del supermercato

La scelta del latte non è cosa da poco. L'offerta è ampia, variano i prezzi, i trattamenti e le caratteristiche organolettiche, tutte notizie che si possono ricavare se si sa come leggere l'etichetta del latte apposta sulle bottiglie e su tutte le confezioni. Solitamente il latte è ricavato dalle vacche, se è ottenuto da altri animali, come la pecora o la capra, sarà specificato in modo visibile sulla etichetta.

Essenziale per l'acquisto è conoscere i trattamenti a cui il latte è stato sottoposto, dal tipo di lavorazione dipende anche la sua durabilità. Se l'etichetta riporta la dicitura "latte pastorizzato" vuol dire che il latte ha subito un rapido trattamento termico volto ad annientare in misura notevole i microrganismi che si trovano nel latte. Solitamente deve essere consumato a breve scadenza ovvero entro 5-6 giorni. La dicitura "Latte sterilizzato" (latte Uht a lunga conservazione) sta a significare che l'alimento è stato sottoposto ad un trattamento termico superiore ai 100 °C. La distruzione dei batteri è totale e la durabilità si allunga sino a tre mesi.

Il latte può essere intero, parzialmente scremato o scremato, a seconda della quantità di materia grassa che contiene e anche questa informazione è facilmente deducibile dall'etichetta. Altro dato riportato sulle confezioni del latte è la provenienza dell'alimento in quanto permette la tracciabilità del prodotto ovvero la conoscenza dell'intera filiera produttiva.

Il latte vegetale è molto richiesto

Sugli scaffali di tutti supermercati è possibile trovare il latte vegetale. Che sia di soia, di riso o di avena, è sempre opportuno sapere come leggere l'etichetta. Del latte vegetale si sa che è poco calorico ma molto proteico e per questo è molto consumato. Per conoscere la percentuale di vitamine e minerali come il ferro e il calcio presenti nella bevanda basta dare un'occhiata ai valori riportati sulla confezione, anche se quasi sempre sono scritti a caratteri molto piccoli

cucina.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2016