Excite

Cotolette alla milanese fredde con pachino e basilico

Uno dei piatti tipici della cucina lombarda è la famosa cotoletta alla milanese. La carne impanata e fritta può essere declinata con vari contorni e d'estate può anche essere servita fredda coperta con pachino e basilico. Per ogni ricetta base è importante che si scelga la giusta carne, la fetta di lombata di vitello con l'osso, ovvero la costoletta. La parte alta resta morbida mentre quella più sottile, detta anche orecchia d'elefante, necessita di una battitura prima dell'impanatura.

Ingredienti per 4 persone
  • 4 Costolette di vitello con osso (circa 800g)
  • 2 uova
  • Pangrattato q.b.
  • 100 burro
  • sale q.b.
  • Limone
  • 250 g pomodori pachino
  • mazzetto di basilico

Preparazione

Per preparare le Cotolette alla milanese fredde con pachino e basilico prendete la carne e battetela fino ad appiattirla. Poi prendete le uova e sbattetele in un piatto con un pizzico di sale e immergete le costolette, tranne la parte dell'osso, per poi impanarle nel pangrattato. Nel frattempo in una padella riscaldate il burro e mettete la carne lasciandola cuocere circa 8 minuti per ogni lato. Mettete su un vassoio e lasciatele raffreddare in frigo per circa un'ora. Durante questo intervallo preparate in una ciotola il pomodoro a pezzetti e il basilico tagliuzzato. Prendete le cotolette e versate sopra questo composto, servite aggiungendo un po' di succo di limone.

Tempo di preparazione: circa 40 minuti + riposo

Tempo di cottura cotolette: 20 minuti

Difficoltà: media

Il consiglio in più

Per questa ricetta potete sostituire il burro con l'olio d'oliva e aggiungere la salvia alla fine della preparazione. Per rendere ancora più gustosa l'impanatura, inoltre, potete aggiungere del formaggio alle uova e mixare insieme prima di 'inzuppare' la carne.

cucina.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2016