Excite

Cous cous alla marocchina

  • Xoan su Flickr

Il cous cous è un piatto tipico dei paesi arabi diffuso soprattutto in Marocco, Algeria e Tunisia ma molto apprezzato anche in Italia, in particolare in Sicilia dove ogni estate viene organizzato un vero e proprio festival dedicato alle tante varianti del cous cous. In effetti, ogni paese in cui si mangia questo gustoso piatto, prepara il cous cous in maniera differente e arricchisce la ricetta con specifici ingredienti e spezie. Ecco la ricetta del cous cous alla marocchina.

Ingredienti per 4 persone

  • cous cous non precotto a grana fine o media  500 gr
  • 2 zucchine grandi
  • 2 carote grandi
  • 2 cipolle
  • 2 patate
  • pollo piccolo 1
  • Ceci  250 gr
  • Zafferano 1 bustina
  • Olio
  • Acqua

Preparazione

Prendete una pentola dai bordi alti e preparate un soffritto con olio e cipolla tagliata sottile a cui aggiungerete zucchine, carote e patate precedentemente lavate e tagliate a pezzi grandi. Dopo aver rosolato un po’ le verdure, aggiungete i ceci, una bustina di zafferano e un litro d’acqua. Lasciate cuocere il tutto a fuoco medio per circa 15 minuti prima di aggiungere il pollo tagliato a pezzi e sale a piacimento, chiudete la pentola e fate cuocere per almeno un’ora. Dopo aver controllato che il pollo e i ceci si siano ammorbidi potete procedere alla cottura del cous cous.

A questo punto avete bisogno di una couscoussiera, la pentola specifica per cuocere questo piatto tipico della tradizione araba. Riempite la parte inferiore con l’acqua facendo però in modo che il liquido non tocchi il recipiente superiore (quello con i fori), a questo punto sigillate i due recipienti con un panno umido messo intorno al bordo. Versate poi il cous cous all’interno e cuocete fino a quando non sale il vapore, toglietelo poi dal fuoco e posizionatelo su un piatto capiente e con bordi alti, spruzzate sopra un po’ di acqua fredda. A questo punto dovrete fare una delle operazioni più importanti per la buona riuscita del vostro piatto: sgranare il cous cous.  Bagnatevi le mani con acqua fredda e muovete i grani in maniera alternata per circa 10 minuti fino a quando non li vedete ben separati. Rimettete nuovamente il cous cous a cuocere un altro po’ e procedete alla seconda sgranatura. A questo punto potete versare il cous cous su un piatto da portata e aggiungere le verdure e la carne.

Tempo di preparazione: 2/3 ore

Tempo di cottura: 2 ore

Difficoltà: medio/alta

Il consiglio in più

Anche del cous cous alla marocchina esistono diverse varianti, al posto del pollo potete utilizzare l’agnello, il manzo o il vitello e aggiungere spezie come coriandolo, prezzemolo, paprika e pepe di Cajenna. Esiste anche il cous cous di pesce e quello dolce!

cucina.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2016