Excite

Il vero cous cous: i segreti della cottura

Ecco alcuni consigli per preparare il cous cous: come effettuare la cottura secondo l'originale ricetta marocchina, condito con verdure, ceci e pollo, quali ingredienti utilizzare e come procedere alla preparazione di questa gustosa pietanza etnica. Un piatto unico, sano e nutriente, adatto per una cena in famiglia o con gli amici, che piacerà anche ai bambini.

Ingredienti e preparazione

Gli ingredienti che servono per preparare il cous cous secondo la tradizione di cottura marocchina sono:

  • una pentola dai bordi alti o una pentola a pressione
  • una couscoussiera o, in alternativa, una pentola dai bordi alti nella quale inserire un colapasta in metallo
  • 1/2 kg di cous cous non precotto a grana media o fine
  • 250 gr di ceci da tenere, anticipatamente, in ammollo per una notte
  • 1 pollo non eccessivamente grande
  • 2 carote
  • 2 zucchine
  • 2 patate
  • 2 cipolle
  • 1 bustina di zafferano
  • olio
  • acqua

Preparate il condimento pelando le patate e lavandole in acqua corrente insieme alle carote e alle zucchine, prima di tagliarle in grandi pezzi. Nella pentola dai bordi alti o nella pentola a pressione fate soffriggere in un po' di olio le cipolle tagliate a dadini e, quando assumono un colore dorato, aggiungete le verdure e fatele rosolare. Aggiungete quindi i ceci, dopo averli scolati, la bustina di zafferano ed un litro d'acqua, e fate cuocere il tutto per circa 15 minuti a fuoco medio. Tagliate il pollo a pezzi ed aggiungetelo nella pentola. Se utilizzate la pentola dai bordi alti vi accorgerete che sarà il momento di spegnere il gas nel momento in cui i ceci diventano morbidi. Se, invece, utilizzate la pentola a pressione, seguite le istruzioni riguardanti il tempo di cottura della carne.

A questo punto riempite la parte inferiore della couscoussiera o la pentola dai i bordi alti con l'acqua, stando attenti a non arrivare all'altezza del colapasta metallico e sigillare i due recipienti in modo da non far disperdere il vapore, utilizzando un panno bagnato. Versare il cous cous nel recipiente superiore e far cuocere fino a che non inizierà a sprigionare il vapore.

Stando attenti a non scottarvi, rovesciate il cous cous in un vassoio ampio dai bordi alti, spruzzateci sopra un po' di acqua fredda, apritelo con un cucchiaio di legno e lavoratelo con le mani fino a che i grani di cous cous saranno separati e gonfi. Ripetete un'ennesima volta il processo di cottura e sgranatura del cous cous.

Disponete adesso il cous cous cotto e sgranato in modo da formare una montagnetta sulla quale versare un po' di brodo e adagiare il pollo e le verdure.

Il piatto è pronto!

Il cous cous preparato secondo la ricetta di cottura originale marocchina è pronto da servire. Servitelo ancora caldo e, se volete rispettare la tradizione, mettete da parte le posate e mangiatelo con le mani, tutti dallo stesso piatto, rispettando la propria parte di porzione.

Per rispettare la tradizione del cous cous non solo nella cottura ma anche nel modo di servirlo in tavola, sarebbe opportuno dotare ciascun commensale di una ciotola nella quale è stato versato un po' di brodo, in modo da poterlo versare nelle dosi desiderate.

cucina.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2016