Excite

Cucina indiana: Sambar, deliziosi legumi orientali

La tradizione indiana, ricca di spezie, ha tra i suoi piatti più gustosi il Sambar. È una pietanza di verdure e legumi. Prelibatezza vegana è diffusa soprattutto nella zona meridionale dell'India. Ogni cittadina lo serve in modi diversi, spesso è il piatto principale della colazione o è un contorno a pranzo e a cena. Questa ricetta è ricca di fibre e ha un buon apporto calorico, tanto da essere incluso nella dieta quotidiana. La ricetta richiede tempo, l'unico elemento difficile è trovare gli ingredienti, ma basta recarsi in negozi specializzati o in grandi supermercati.

Ingredienti per 4 persone
  • 100 g toor dal o legumi di Caiano
  • 1 cucchiaino curcuma
  • 10 g olio d'oliva
  • 1 cucchiaio di tamarindo
  • 1 cucchiaino di polvere sambar
  • ½ cipolla
  • 30 g pomodoro
  • Coriandolo fresco

Preparazione

Per preparare questa ricetta della cucina etnica mettete il tamarindo in una tazza d'acqua per circa 20 minuti, nel frattempo preparate in una casseruola due tazze d'acqua che farete bollire per poi versare i legumi di Ciano o il toor dal, il cucchiaino di curcuma e l'olio. Lasciatelo cuocere, cercando di eliminare la schiuma che si forma e dopo mezz'ora iniziate a schiacciare il composto fino ad ottenere una crema. In una padella mettete a rosolare la cipolla con dell'olio con il succo venuto fuori dalla spremitura del tamarindo e lasciate sul fuoco per circa 10 minuti. Versate poi il pomodoro tagliato a pezzetti, la polvere sambar e il toor dal preparato in precedenza. Mantecate il tutto per 5 minuti e servite spolverizzando del coriandolo fresco.

Tempo di preparazione: 1 ora

Tempo di cottura legumi di Caiano: 30-40 minuti

Difficoltà: difficile

Il consiglio in più

Il sambar può essere insaporito con altre spezie come il peperoncino, il curry e in qualche ricetta tradizionale appare anche la polvere di noce di cocco.

cucina.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2016