Excite

Cucina romana: la gricia

Perfetta per realizzare un primo piatto gustoso e dal sapore deciso, la gricia è un condimento tipico della cucina romana e della tradizione laziale da usare per condire la pasta tipo tonnarelli, bucatini oppure rigatoni. Detta anche “amatriciana in bianco”, è un condimento "povero" che pare sia un antenato della famosa "amatriciana" perché preparato dai pastori romani prima dell’avvento del pomodoro.

Ingredienti per 4 persone

  • 400 gr di pasta
  • 200 gr di guanciale
  • 100 gr di pecorino romano grattugiato
  • olio extra vergine di oliva
  • pepe nero q.b.

Preparazione

Mentre la pasta sta cuocendo in pentola, mettete a rosolare il guanciale tagliato a pezzetti in una padella usando poco olio fino a farlo diventare croccante. Quando la pasta è quasi pronta, colatela e conservate un bicchiere dell’acqua di cottura: ripassate quindi in padella la pasta con il guanciale, il pecorino romano grattugiato e un po' di acqua di cottura lasciando cuocere ancora per altri due minuti. Infine servite con una spolverata di pepe nero appena macinato.

Tempo di preparazione: 5 minuti

Tempo di cottura: circa 20 minuti

Difficoltà: facile

Il consiglio in più

In abbinamento a questo primo piatto è perfetto un vino rosso delicato perché una fievole presenza tannica viene a smorzare il sapore piccante del piatto, dovuto sia all'abbondante pepe che alla presenza del formaggio pecorino romano.

cucina.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2016