Excite

Cucina spagnola: la paella

La cucina spagnola è ricca di sapori e colori. Nelle regioni sul mare sono molto popolari i piatti a base di pesce e carne, mentre le zone interne sono caratterizzate da una cucina di carne e legumi. Una ricetta dalla Spagna, molto gettonata anche nella cucina italiana, è sicuramente la paella, tipica della regione di Valencia. Il nome di questa gustosa pietanza arriva dal latino 'patella', in italiano lo traduciamo con 'padella', quindi la ricetta prende il nome dal recipiente di metallo in cui vengono cotti i seguenti ingredienti.

Ingredienti per 4 persone
  1. 300 gr di riso
  2. 2 salsicce
  3. 3 cosce di pollo
  4. 100 gr di lonza di maiale
  5. 2 calamari
  6. 300 gr di gamberi
  7. 4 scampi
  8. 300 gr di cozze
  9. 150 gr di piselli
  10. 2 peperoni
  11. 100 ml di vino bianco
  12. 500 ml di brodo
  13. 1 cipolla
  14. 1 spicchio d’aglio
  15. 1 bustina di zafferano

Preparazione

Per questo piatto tipico della cucina etnica bisogna essere concentrati e accendere tutti i fuochi per velocizzare il lavoro, altrimenti lentamente fate tutto con ottimi risultati. Iniziate aprendo le cozze senza acqua, sgusciatele e mettetele in un piatto, filtrate il sugo che hanno eliminato e anche questo mettetelo in un bicchiere. In acqua bollente scottate i gamberetti per qualche minuto e poi poggiateli accanto alle cozze. In una padella versate l'olio d'oliva, fate soffriggere la cipolla, tagliata a pezzettini, e aggiungete il pollo, le salsicce e la lonza di maiale, tagliati a dadini, cuocete il tutto sfumandolo con del vino bianco. A questa carne aggiungete anche i peperoni tagliati a listelli e i piselli sbollentati per 5 minuti in precedenza e continuate a cuocere per circa 20 minuti, controllando anche la quantità di sale da inserire.

Dopo pulite i calamari che andranno fritti in una padella con olio e un aglio soffritto. Nel frattempo preparate il brodo per sciogliere una bustina di zafferano. Assemblate i vari elementi: le carni, le verdure e il pesce nella 'paella' e mescolate il tutto, soggiungete il riso e coprite a filo con il brodo. Mette gli scampi creando una forma, coprite con una carta argentata e mette in forno caldo a 180°. Dopo venti minuti estraete la paella, mettetela di nuovo sul fuoco e aggiungete le cozze con il sugo messo nel bicchiere, e lasciate asciugare per pochi minuti.

Tempo di preparazione: 1 ora e 30

Tempo di cottura paella in forno: 20 minuti

Difficoltà: difficile

Il consiglio in più

Le cozze e gli scampi possono esservi utili per decorare il piatto, che va sempre accompagnato con dell'ottima sangria.

cucina.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2016