Excite

Dolci avariati, frutta ammuffita e pesce senza etichetta: sequestrate 60 tonnellate di cibo destinato al Natale

  • © Getty Images

Un pranzo di Natale del terrore, quello che si prospettava per molti italiani, se i Nas e i Nac non avessero trovato il cibo avariato pronto a finire sulle tavole delle feste prima che finisse in commercio. Circa 60 le tonnellate di alimenti sequestrati.

Dolci, pesce e molti altri generi alimentari destinati al commercio, ai mercati e ai negozi sono stati reperiti in circa 2000 ispezioni pre natalizie, con il 20% di irregolarità riscontrate e 56 strutture segnalate: cifre da brivido che fanno decisamente passare la fame.

Tra i ritrovamenti più eccezionali, quelli avvenuti in provincia di Salerno, che hanno riguardato alimenti di vario genere: 180 quintali di dolci pronti ad essere commerciati sui banchi degli ambulanti in città, di cui molti scaduti anche nel 2007, sono stati sequestrati, insieme a frutta secca marcia che veniva mescolata con il cioccolato tramite una chiave inglese.

Sempre tra Pozzuoli e Salerno, sono state sequestrate grandi quantità di pesce privo di etichetta, pronte quindi ad essere messe in vendita in condizioni ignote.

Anche a Milano moltissima merce sequestrata, relativa in particolare al mercato ortofrutticolo: 280 quintali di mandarini, carote e cipolle ammuffiti, oltre 250 quintali di mele non tracciate, sono stati sequestrati, e sono stati denunciati alcuni commercianti di Chiantown per aver messo in vendita cibi in cattive condizioni. A Ravenna, invece, l'interno di nocciole e albicocche veniva trattato smaltendo rifiuti alimentari.

In provincia di Torino i carabinieri hanno invece sequestrato cesti di Natale e pacchi regalo destinati al mercato estero conservati in condizioni pessime. Insomma, un'incetta di beni alimentari natalizi, che getta un'ombra e rischia di rovinare la reputazione al Made in Italy, quello di qualità, che nel Natale concentrano buona parte del loro fatturato.

cucina.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2016