Excite

Eataly: Oscar Farinetti mette in vendita il suo impero gastronomico?

  • Foto Getty Images

di Martina Pugno

Il patron di Eataly Oscar Farinetti sembra aver scelto un modo inusuale di festeggiare il suo sessantesimo compleanno, che cadrà il 24 settembre 2014: secondo l'indiscrezione de “Il Mondo” riportata dal sito web Dissapore.com, Farinetti ha deciso di vendere la catena entro tale data. Ancora non sono stati resi noti i potenziali acquirenti, ma di certo il suo è un impero che potrebbe fare gola a molti.

La notizia arriva proprio nel giorno in cui Eataly sbarca a New York, in occasione della quarta edizione di Identità New York, in programma fino al 6 ottobre. Per tre giorni il centro didattico di Eataly e la Birreria, lo spazio più spettacolare del grande foodstore,ospiteranno eventi e incontri con gli chef di Identità New York, con due lezioni al giorno, per uno scambio che proseguirà in occasione dell'Expo 2015, che ospiterà il tema “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita”.

L'impero Eataly è stato fondato da Oscar Farinetti, con l'intento di creare una catena dedicata alla riscoperta delle radici enogastronomiche italiane. Con punti vendita sparsi in tutta Italia, Eataly ha conquistato anche l'estero, con food store anche in Giappone e negli Stati Uniti.

A favorire il successo della catena è la filosofia incentrata sulla ricerca della qualità e del controllo del cibo, per dare vita ad un mercato della gastronomia dove i prodotti possono essere acquistati, ma anche consumati. Un universo unico che, finora, non ha visto concorrenti diretti: lo scettro di Eataly passerà ora in altre mani? In tal caso, lo spirito della catena alimentare resterà inalterato?

cucina.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2016