Excite

Fagiolini: metà ortaggio e metà legume

Uno dei frutti della terra più apprezzati in estate sono sicuramente i fagiolini, detti anche cornetti o tegolini o mangiatutto. Sono dei baccelli immaturi del fagiolo e appartengono alla famiglia delle leguminose. Le loro origini risalgono all'America centrale e dono stati portati in Europa subito sopo la scoperta del nuovo continente. Sono a metà strada tra legumi e ortaggi, infatti rispetto al primo, da cui hanno origine, contengono meno calorie, ma sono ricchi di fibre. Possono essere mangiati lessati come contorni.

Coltivazione

I fagiolini hanno un'origine tropicale per cui non crescono al di sotto dei 10° C e muoiono sotto zero. La temperatura ideale è quella tra i 18° e 24° C. la loro semina avviene tra la primavera e l'estate e di conseguenza la raccolta si aggira nel periodo estivo. Possiamo trovarli, quindi, freschi tra marzo e agosto.

Tipologia
In Italia ci sono molte varietà di fagiolini tra cui:

  • Fagiolo bianco di Pigna
  • Fagiolo di Lamon della Vallata Bellunese IGP
  • Fagiolo di Saluggia Prodotto agroalimentare tradizionale
  • Fagiolo di Sarconi IGP
  • Fagiolo di Sorana IGP
  • Fagiolo Scalda
  • Fasóla posenàta di Posina
  • Borlotto nano di Levada Prodotto agroalimentare tradizionale
  • Fagiolino Meraviglia di Venezia
  • Fagiolo di Carìa
  • Fagiolo di Negruccio di Biella
  • Fagiolo di Atina
  • Fagiolo Tondino di Villaricca (NA)
  • Fagiolo di Controne Prodotto Agroalimentare Tradizionale

Proprietà alimentari

Le proprietà alimentari dei fagiolini si avvicinano di più agli ortaggi che ai legumi. Sono, infatti, poveri di calorie quindi di carboidrati e proteine, ma sono ricchi di sali minerali, fibre, vitamina A e potassio. La loro funzione diuretica è particolarmente indicata per chi segue un regime alimentare dietetico e anche nei soggetti che soffrono di stitichezza, possono essere un ottimo rimedio, basta solo non consumarli crudi perché causano indigestione.

Lo sapevi che…

Per scoprire se i fagiolini sono buoni devono essere croccanti e se si piegano devono spezzarsi. Inoltre per mantenere le loro proprietà bisogna versarli in poca acqua e versarli solo quando già bolle e chiudere il coperchio.

cucina.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2016