Excite

Il gazpacho con la ricetta senza pane

Preparare il gazpacho con la ricetta senza pane è un'ottima soluzione per gustare questo piatto etnico tipico della cucina contadina andalusa senza appesantirsi troppo. Si tratta di una delle più classiche pietanze spagnole, rivisitata per chi ama gustare cibi freschi, leggeri e molto colorati: da servire all'aperitivo oppure come antipasto sia d'estate che d'inverno.

Ingredienti:

  • 2 cetrioli
  • 2 peperoni verdi e rossi
  • 4 pomodori
  • 100 ml di aceto
  • olio extra vergine di oliva
  • sale q.b.
  • pepe nero q.b.
  • aglio
  • cipolla

Preparazione:

Lavate con cura tutte le verdure e tagliatele a tocchetti, eliminando i semi e tutte le parti molto dure che andrebbero a rovinare la crema rendendola meno vellutata al palato.

Quindi trasferitele nel mixer insieme ad aceto, olio e ad aglio e cipolla anch'essi puliti e sbucciati e frullatele con cura. Ripetere l'operazione una seconda volta aggiungendo anche sale e pepe e frullando fino ad ottenere un composto senza pezzetti solidi e senza grumi.

A seconda dei vostri gusti, ora, potete aggiungere o meno dell'acqua per diluire il gazpacho e renderlo più o meno denso: l'assenza della mollica di pane che normalmente si usa per questa ricetta, infatti, fa perdere un po' di consistenza al piatto. In ogni caso questa crema può essere gustata sia più liquida che più solida: è una questione di gusti.

Ponete in gazpacho con la ricetta senza pane in frigorifero per almeno 30 minuti prima di mangiarlo, in modo che abbia il tempo non solo di raffreddarsi ma anche di riposare. Servitelo in un bicchiere da cocktail oppure in una ciotola da zuppa guarnendolo con una spruzzata di pepe nero.

Tempo di preparazione:

20 minuti

Tempo di cottura:

nessuno

Difficoltà:

facile

Il consiglio in più:

Per rendere perfetto il vostro leggerissimo gazpacho con la ricetta senza pane prendetevi cura anche delle pietanze da servire in accompagnamento a questa crema fresca e profumata. Potete utilizzare delle uova sode tagliate a pezzetti ed aromatizzate con del prezzemolo tritato finemente oppure delle verdure tagliate a listarelle scegliendo preferibilmente quelle già presenti nel gazpacho quindi pomodori, peperoni e cetrioli.

cucina.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2016