Excite

Latte di soia fatto in casa: la ricetta passo passo

Quando ci sono problemi di intolleranza al latte vaccino oppure delle scelte alimentari ben precise che escludono il suo consumo, il latte ricavato dalla soia resta ancora oggi una scelta privilegiata per molti. Quello che non tutti sanno, però, è che in questi casi bisogna scontrarsi con il problema del prezzo elevato di questo prodotto, venduto soprattutto presso erboristerie e (pochi) supermercati. Per questa ragione è aumentato l’interesse dei consumatori per il latte di soia fatto in casa: ecco la ricetta che spiega il procedimento passo dopo passo

Il latte di soia può prepararlo chiunque

Per ottenere un buon latte di soia fatto in casa, occorreuna ricetta che spieghi passo passo come procedere, in modo da consentire anche ai meno esperti di cimentarsi nella sua preparazione casalinga.

Con questo latte, inoltre, potrete preparare anche il tofu.

Ingredienti

  • 250 gr di soia gialla
  • 3 litri di acqua circa

Preparazione

Sciacquate la soia in acqua corrente fresca e tenetela in circa due litri di acqua per almeno 20 ore. Conclusa la fase di ammollo, scolate i fagioli e sciacquateli ancora una volta sotto il getto di acqua corrente.

Mettete la soia dentro una pentola alta e versate dentro i 3 litri di acqua che avrete precedentemente riscaldato. Utilizzate un frullatore ad immersione per ridurre i fagioli in pezzi piccolissimi e subito dopo accendete il fuoco. Fate attenzione alla fase di ebollizione perché la soia produce molta schiuma, che trabocca facilmente se non abbassate subito la fiamma.

Quando il composto raggiunge il bollore, calcolate 15 minuti per la cottura.

Preparate una capiente insalatiera, poggiate al suo interno uno scolapasta e rivestite quest’ultimo con uno strofinaccio da cucina perfettamente pulito.

Versate il latte ottenuto e separate il liquido dalla parte solida, sollevando lo strofinaccio dai lembi. Anche se il latte è molto caldo cercate di strizzare un po’ i granelli di soia residui.

Dovrà essere consumato entro 2 giorni, ma potete verificare facilmente lo stato di conservazione: se vedete che si sono formati dei granelli oppure che il latte è diventato molto denso, allora bisogna buttarlo via.

Tempo di preparazione: 40 minuti - 20 ore per l’ammollo

Tempo di cottura: 15 minuti

Difficoltà: facile

Il consiglio in più

Per rendere più gradevole il gusto del latte di soia, potete aromatizzarlo aggiungendo durante la fase di cottura:

  • zucchero di canna
  • vaniglia in baccello
  • cioccolato solubile

L’importanza di scegliere la soia giusta

Se desiderate ottenere una buona qualità di latte di soia fatto in casa, seguire la ricetta senza una scelta scrupolosa della materia prima, non vi farà avere il risultato sperato. Il pericolo di acquistare soia geneticamente modificata (OGM) è molto alto, quindi diventa necessario abituarsi a controllare con attenzione le informazioni scritte sull’etichetta della confezione e scegliere la soia proveniente da agricoltura biologica. Le opinioni riguardo alla sicurezza per la salute dei prodotti alimentari OGM sono contrastanti e creano, ancora oggi, accesi dibattiti, ma in questo caso si tratta solo di una precisazione necessaria, che potrebbe essere utile per molte persone.

cucina.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2016