Excite

Maggiorana: l’erba aromatica che combatte l’emicrania

La maggiorana (Origanum Majorana) è un’erba perenne appartenente alla specie Origanumdella famiglia della Lamiaceae: si distingue dall’Origanum Vulgare (il più noto origano) per il suo odore ed il suo gusto delicato. Questa spezia è molto usata in cucina – soprattutto nella tradizione italiana e nella cucina greca – per aromatizzare i cibi, sia fresca che essiccata: ottima su carne, pesce, formaggio ed anche sulla pizza.

Coltivazione

La maggiorana non sopravvive a temperature troppo basse e predilige i climi più temperati, ecco perché la semina avviene in primavera mentre i suoi fiori sbocciano nei mesi più caldi (specialmente nel mese di agosto).

Tipologia

Esistono diverse specie di maggiorana, numerose delle quali sono spontanee e cioè non coltivate.

Proprietà alimentari

La maggiorana è molto ricca di vitamina C, oltre che di oli essenziali, tannini e acido rosmarinico. E’ particolarmente indicata per curare l’emicrania ed risulta un ottimo rimedio per gli stadi d’ansia grazie alle sue proprietà calmanti e sedative. La maggiorana è inoltre molto utile come digestivo visto che favorisce la secrezione di succhi gastrici. Infine, questa pianta aromatica è molto usata anche in erboristeria e nell'industria cosmetica, soprattutto per produrre saponi e profumi.

Lo sapevi che…

In gran parte dell’Italia la maggiorana è conosciuta anche con il nome di persia, proprio perché si ritiene proveniente dalla Persia.

cucina.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2016