Excite

McDonald's mette i libri nell'Happy Meal al posto dei giocattoli

  • Facebook

di Simone Rausi

Ce ne sta mettendo di impegno Mc Donald’s per migliorare la sua reputazione anche agli occhi di coloro che lo vedono come la cosa terrena più vicino al diavolo. Dite che vende cibo spazzatura? E la big M ti ingaggia gli chef stellati per creare panini gourmet. Pensate che l’alimentazione proposta faccia male ai più giovani? Ed ecco venir fuori le insalate e le brochure sulla lattuga romana raccolta dal contadino texano di fiducia. Lo accusate di essere l’emblema del consumismo? E Mc Donald’s si mette a fare beneficenza nell’Africa nera. Dite che i fast food sono postacci? E allora beccatevi il nuovo arredamento minimal chic tutto parquet ed elementi di design. Ora, giusto perché indietro l’amico Ronald Mc Donald’s non ci resta, vi propone pure i libri dentro gli happy meal.

Pestaggio al McDrive: cliente tira i capelli all’impiegata

Cara mamma, è ora di fare un compromesso: tu lasci tuo figlio sguazzare nella maionese e in cambio noi gli facciamo capire quanto sono cool i classici della letteratura inglese. A grandi linee, l’accordo non scritto è questo. Saranno meno felici i bambini che avrebbero mandato giù persino lo sfigatissimo “Filet O’Fish” pur di avere un pupazzetto de L’era Glaciale. Ma ora le cose cambiano ed entro San Valentino – quindi davvero a giorni – Mc Donald’s riempirà le scatole con hamburger, Coca Cola e 16 milioni di libri per ragazzi (per lo più a tema amore). Tra tutti (saranno 4 i titoli) spicca il romanzo di Michael Bond dedicato all’orsetto “Paddington” da cui è stato tratto anche un recente film di Natale con Nicole Kidman. La notizia è stata spiattellata in anteprima dal Los Angeles Times e poi ripresa da parecchie fonti istituzionali e decisamente affidabili.

Molti giornali hanno bollato l’avvenimento come più unico che raro ma, in realtà, già nel 2013, la grande M aveva collaborato con l’associazione nonprofit "Reading is Fundamental" e regalato 17 milioni di libri in due settimane. All’epoca si trattava di testi dedicati ai più piccoli. Spesso il protagonista era un animale che cercava di imparare a mangiare sano. Anche questa volta l’iniziativa sarà piuttosto flash. Pare infatti che sia destinata a durare solo pochi giorni. Poi ritorneranno le sorpresine vecchio stampo, per la gioia dei proprietari e dei più piccoli.

In ogni caso non si tratta di un'iniziativa one shot. Entro la fine dell’anno, il progetto di regalare libri tra una fettina di bacon e un McFlurry dovrebbe tornare più volte. Si stima infatti che prima di Gennaio 2017 verranno regalati 50 milioni di libri.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017