Excite

Minestra di pasta e fagioli alla romana

La ricetta della minestra di pasta e fagioli alla romana è una tra le ricette italiane più apprezzate ed è molto diffusa ovunque, benché l'origine non sia ben identificabile tra quella romana, toscana o veneta. Esistono di tale ricetta diverse varianti ma con ingredienti base simili e sempre molto gradevoli ai diversi palati.

Ingredienti e preparazione

Per quanto riguarda quindi la ricetta della minestra di pasta e fagioli alla romana, occorrono come ingredienti per quattro persone:

  • 500 g di fagioli
  • 150 g di passata di pomodoro
  • 1 costa di sedano
  • 1 carota
  • 1 cipolla rossa
  • 1 spicchio di aglio
  • alloro, rosmarino e salvia (aromi)
  • 30 g di lardone
  • 1 pezzo di osso di prosciutto crudo sbollentato
  • brodo vegetale o di carne
  • 180 g di pasta secca corta
  • olio, sale e pepe q.b.

Innanzitutto, se realizzate questa ricetta utilizzando dei fagioli secchi, dovete metterli in ammollo una sera prima per farli rinvenire e poi cuocerli in un tegame nel quale avete posto gli aromi; nel caso vogliate maggiormente insaporirli, aggiungete anche un osso di prosciutto crudo, quindi dopo qualche minuto versate su di essi due mestolate di brodo e lasciate il tempo che questo venga assorbito. A questo punto i fagioli sono pronti e potete procedere alla preparazione della minestra.

Ora lavate e mondate le verdure quindi tritatele grossolanamente, aiutandovi con la mezzaluna e fatele soffriggere in una padella con poco olio e il lardone. Dopodiché aggiungete i fagioli, la passata di pomodoro, una mestolata o due di acqua in modo da coprire il tutto e lasciate cuocere a fuoco lento per una ventina di minuti, aggiungendo a vostro piacimento sale e pepe.

Togliete quindi uno o due mestoli di fagioli che serviranno per guarnire il piatto e passate tutto il resto al mixer.

Riportate al bollore il passato così ottenuto e cucinatevi la pasta. Solitamente si usano i ditaloni ma può essere anche utilizzata della pasta come fettuccine o pappardelle spezzettate.

Quando la pasta sarà cotta, aggiungete i fagioli che avevate tenuto da parte e condite con l'olio eventualmente aromatizzato.

Alcuni consigli

E' preferibile servire la minestra di pasta e fagioli alla romana dopo che ha riposato per alcuni minuti; è ancora più buona se gustata il giorno dopo. Al momento di servirla a tavola potete aggiungere una macinata di pepe nero, una cucchiaiata di olio d'oliva extra-vergine crudo e chi lo desidera anche una spolverata di formaggio grana grattuggiato

cucina.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2016