Excite

Le Noci: frutti energetici dalle importanti proprietà nutrizionali

L’interesse per la diffusione della pianta di noce si è esteso un po’ ovunque e questo è da attribuirsi prima di tutto al valore del suo pregiato legno e poi anche al riconoscimento dell’ importanza alimentare dei suoi frutti. L’associazione equilibrata di elementi biologici, infatti, conferisce alle noci delle proprietà altamente nutrizionali ed energetiche.

Un frutto gustoso e molto nutriente

Alla parola alimentazione si associa spesso soltanto l’idea di ingerire del cibo, senza alcun controllo su valori qualitativi e reali necessità dell’organismo. Questo è l’atteggiamento adottato da circa l’80% della popolazione, la quale quotidianamente viene suggestionata quasi esclusivamente con teorie disparate su calorie, proteine, vitamine ecc.

L’alimentazione, invece, ha una finalità primaria per la salute organica del nostro corpo e accade spesso che a molti cibi venga attribuita un’importanza secondaria, pur essendo ricchi di sostanze essenziali per la formazione e il mantenimento cellulare del sangue. Per consuetudine si ricorre ad integratori di vario tipo quando, nella maggior parte dei casi, sarebbe sufficiente solo un’adeguata educazione alimentare.

E’ piuttosto esiguo, ad esempio, il numero di persone che valuta correttamente le noci per le loro reali proprietà nutrizionali. La maggior parte dei consumatori, continuando a relegarle tra i “cibi-passatempo”, commettono degli errori alimentari che portano ad inevitabili squilibri, non imputabili alle proprietà specifiche delle noci. In questi semi, in realtà, le sostanze grasse e azotate si trovano in perfetto equilibrio qualitativo e quantitativo con glucidi, minerali e vitamine ed i benefici offerti all’organismo sono molteplici.

Proprietà nutrizionali delle noci e benefici per l’organismo

Il seme o gheriglio, è la vera parte edile del frutto denominato noce e si trova in commercio sia fresco che secco. Mentre nel primo caso devono essere consumate in tempi brevi, a causa della muffa che si sviluppa con una certa facilità, nel secondo caso - quando vengono sottoposte ad un corretto processo di essiccazione - possono conservarsi parecchi mesi o addirittura un anno. Le noci forniscono buone quantità di Calcio, Potassio e Fosforo i quali grazie alla loro presenza associata nei frutti, svolgono un’azione tonica del sistema nervoso e del tessuto osseo. La presenza di Zinco, invece, concorre nell’attività metabolica delle vitamine, mentre l’associazione del Rame al Ferro partecipa alla formazione dei globuli rossi. Queste caratteristiche rendono le noci un alimento ideale per sostenere l’organismo nei casi di astenia in genere e durante quei periodi in cui siamo sottoposti ad un aumento di lavoro fisico e/o intellettuale.

Questi deliziosi frutti, inoltre, favoriscono il drenaggio linfatico e cutaneo, mentre numerosi studi hanno messo in evidenza che mangiare frutta secca può ridurre il rischio di malattie cardiache. L’elevato valore energetico e nutrizionale delle noci impone di non mangiarle mai congiuntamente o associate ad altre proteine e ancor meno a fine pasto.

Dati analitici

I dati che verranno elencati sono relativi a 100 gr. di parte edibile.

Composizione (% gr)

Acqua – 4,8

Proteine – 16,6

Lipidi – 63

Glucidi – 12

Elementi minerali (mg)

Fosforo (P) – 450

Potassio (K) – 700

Calcio (Ca) – 88

Sodio (Na) – 39

Magnesio (Mg) – 130

Ferro (Fe) – 2,100

Zolfo (S) – 149

Zinco (Zn) – 0,005

Vitamine (mg)

A – 35 U.I.

E – 50 U.I.

Provitamina – 0,05

C – 7

Acidi grassi organici (mg)

Oleico – 9,5 mg

Linoleico – 38 mg

Linolenico – 4,7 mg

Arachidonico - 0,6 mg

Calorie per 100 gr = 695

Attenzione ai metodi di conservazione

Per gustare le noci e godere delle proprietà nutrizionali appena elencate è necessario consumare frutti che non siano stati sottoposti a trattamenti sbiancanti a base di calce e bisolfiti.

Il trattamento delle noci ha uno scopo esclusivamente commerciale, finalizzato a renderle più gradevoli esteticamente, senza tener conto del fatto che in questo modo si vanno ad inquinare le loro caratteristiche nutrizionali. Si consiglia dunque di porre maggiore attenzione nella fase di scelta del prodotto e preferire frutti sottoposti a processi non nocivi o, meglio ancora, non trattati.

cucina.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2016