Excite

Olive in salamoia: la ricetta pugliese

Le olive in salamoia secondo la ricetta pugliese sono una prelibatezza da gustare tutto l'anno. Potete servirle come uno sfizioso stuzzichino durante l'aperitivo, come antipasto insieme a formaggi e salumi oppure potete utilizzarle per guarnire i piatti. Un altro ottimo modo per gustarle è quello di mangiarle su una fetta di pane casereccio condendole con un filo d'olio extravergine d'oliva e quache finocchietto selvatico.

Ingredienti e preparazione

Per preparare le olive in salamoia seconda la ricetta pugliese vi occorrono semplici ingredienti ed un po' di tempo: è infatti indispensabile che le olive macerino per diverso tempo prima di disporle nei vasetti di conservazione, ma il processo è molto semplice e potete farlo in casa senza alcuna difficoltà.

Ingredienti

  • 2 kg di olive verdi o nere
  • 200 g di sale
  • 2 litri d'acqua circa

Preparazione

Come prima cosa lavate le olive e mettetele in un recipiente di vetro molto capiente con acqua e sale: per le quantità d'acqua regolatevi in modo che tutte le olive siano perfettamente coperte d'acqua ed aggiungete un cucchiaio di sale per ogni litro. Le olive devono restare in acqua salata per almeno 10 giorni, ma dovete cambiare l'acqua (sempre aggiungendo il sale) ogni giorno. Trascorso questo tempo, scolate le olive, asciugatele stendendole su un canovaccio in cotone e procedete a preparare la salamoia. Mettete un 1 litro d'acqua e 150 g di sale in una tegame e fate bollire: non appena l'acqua raggiunge l'ebollizione spegnete il fuoco e lasciatela raffreddare. Ora prendete le olive e mettetele nei vasetti di conservazione: scegliete dei barattoli in vetro con chiusura ermetica o sottovuoto. Quindi coprite le olive con la salamoia e chiudete i vasetti solo quanto il contenuto sarà perfettamente raffreddato. Potete conservare le olive in salamoia tutto l'anno, in luogo fresco e asciutto.

Tempo di preparazione: 10 giorni

Tempo di cottura: 10 minuti

Difficoltà: facile

Scoprite un'altra ricette pugliese

Il consiglio in più

Per dare più sapore alle olive in salamoia seconda la ricetta pugliese è indispensabile disporre di ingredienti eccellenti: in questo caso, quindi, è la qualità delle olive che utilizzate a fare la differenza. Potete scegliere una delle numerose varietà di olive coltivate in Puglia, zona ricca di ulivi centenari: per le olive verdi potete optare per la qualità Sant'Agostino o Spagna, mentre per le nere potete scegliere le olive leccesi.

cucina.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2016