Excite

Patatine fritte, olandesi alla conquista dell’Italia: da Chipstar ad Amsterdam Chips, boom di friggitorie

  • Twitter @PalermoSKK

Quella delle patatine fritte "straniere" è una vera e propria mania che ha contagiato da tempo giovani (e non solo) consumatori di chips, grazie alla capillare diffusione sul territorio italiano di chioschi e shop dedicati agli amanti del tubero giallo.

Antitrust contro la pubblicità ingannevole: multa a San Carlo per gli spot delle patatine

Con la buccia, aromatizzate, in versione classica ma anche con salsine e condimenti di dubbia provenienza, le fritture sono diventate una sorta di prodotto-simbolo delle nuove generazioni, complice una non proprio perfetta educazione alimentare di adolescenti e adulti.

Impressionante, specialmente nel corso del 2013 e del 2014, la crescita dei punti vendita delle catene commerciali incentrate sul “servito” di patatine fritte olandesi, belghe e francesi, nell’Italia dove dieta mediterranea e buona cucina continuano a far invidia al resto del mondo.

La particolarità del genere, però, va senz’altro riconosciuta, così come l’abilità dei vari giganti dell’industria estera delle amate chips nella ricerca del prodotto giusto da lanciare sul mercato internazionale, globalizzando l’offerta in nome dell’universalità del gusto dei giovani consumatori.

(MasterChips, le patatine olandesi per il pubblico italiano: l’esperimento a Roma)

Il fortunato modello Mac Donald’s ha così preso piede nel Belpaese, terra di approdo delle varie friggitorie di paternità olandese targate Amsterdam Chips, ormai sbarcate in stile da nord a sud della Penisola.

Una concorrenza spietata ha trovato spazio in città storicamente fertili per le innovazioni gastronomiche come Napoli, sede di esperimenti dal sapore esterofilo fondati sul lancio della moda proveniente dall’Olanda, tra tutti Just Fries e Chipstar, quest'ultima con le sue patatine fritte olandesi fresche tagliate e cotte al momento, condimento di salse aromatiche incluso.

Altri nomi particolarmente popolari nel settore sono Tutti Fritti, Patata Shop e Fry Chips, realtà di “eccellenza” di una fetta di mercato destinata a crescere ancora, lasciando a distanza di sicurezza rivali dalla storia più antica ormai snobbate dall’esigente pubblico tricolore.

Pubblicato da Marco Franco - Profilo Google+ - Leggi più articoli di Marco Franco

cucina.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2016