Excite

Pesche sciroppate: ecco come prepararle

Nel periodo estivo, durante le lunghe serate ci si può dedicare alla cucina, alle conserve per l'inverno, come le pesche sciroppate. È questa una delle ricette gustose, facili da preparare e che ha come protagonista il frutto dell'estate che può trasformarsi in un gustoso dessert, uno spuntino dolce e saporito, adatto anche per la farcitura di dolci o che può apparire alla fine di un pasto, insieme al gelato o da solo guarnito con varie creme. Per questa preparazione sono utilizzate soprattutto le pesche gialle e le percoche.

Ingredienti per 6 persone
  • 1 kg di pesche gialle mature
  • 400 gr di zucchero
  • 1l di acqua

Preparazione

Per preparare la ricetta delle pesche sciroppate prendete il succoso frutto, lavatelo per bene e immergertelo per due minuti in una pentola piena d'acqua calda. Sgocciolate le pesche in una colapasta e ponetele sotto l'acqua fredda, alla fine di questo procedimento pelatele, togliete la buccia e dividetele a metà eliminando il nocciolo. Infatti, questa parte dura è da evitare, in quanto contiene un liquido velenoso. Aggiungete le pesche tagliate in un barattolo di vetro, mentre sul fuoco mettete lo zucchero e il litro d'acqua per creare uno sciroppo denso, che verrà aggiunto nel barattolo con la frutta. Prima di chiudere il vasetto muovetelo un po' e preparate una pentola gigante dove andranno inseriti i vari contenitori separati tra loro da un canovaccio. Riempite la pentola di acqua e lasciatela bollire a bagnomaria per circa 40 minuti. Aspettate che si raffreddino e ponete in vasetti in un luogo buio e fresco. Le pesche sciroppate si possono mangiare anche 4 ore dopo la loro preparazione, ma se aspettate qualche giorno è meglio.

Tempo di preparazione: 1 ora

Tempo di cottura a bagnomaria: 40 minuti

Difficoltà: facile

Il consiglio in più

I barattoli di vetro, in cui verranno inserite le pesche, devono essere quelli con il tappo a vite a chiusura ermetica. Se ben conservate, cioè messe in un luogo fresco, buio e asciutto, le pesche sciroppate sono buone per 8 – 10 mesi, mentre una volta aperta la conserva va consumata in pochi giorni e messa nel frigo.

Scopri le proprietà alimentari delle pesche

cucina.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2016