Excite

Piedi di maiale con la verza: la ricetta

Ecco un piatto tipico della tradizione padana, molto gradevole nella stagione fredda, quando le nebbie e le brume invernali avvolgono città e campagna: i piedi di maiale con la verza. L'accostamento di sapori tra la verza cotta e la morbidezza del maiale è particolarmente gradevole. Certo, non è un piatto leggero, ma assaporato senza esagerare nella quantità, un paio di volte l'anno, non dovrebbe comportare danni alla linea.

Ingredienti per quattro persone

  • 4 piedini di maiale
  • Una verza
  • Una cipolla
  • Due foglie di alloro
  • Burro: 30 g
  • Vino bianco secco: 100 g
  • Sale
  • Pepe

Mettete i piedini di maiale in abbondante acqua fredda salata e portate a bollore. Dopo un'ora di cottura, scolateli dell'acqua oramai piuttosto grassa.

Rimetteteli in acqua bollente pulita con la giusta quantità di sale grosso e due foglie di alloro. Continuate la cottura per altri 60 minuti circa, fino a quando il piedino non sarà cotto e quindi molto morbido.

Nel frattempo, in un'altra capace pentola, avrete fatto appassire la cipolla con un pizzico di sale in una noce di burro.

Mondate la verza, eliminando le foglie più esterne e la parte dura, attaccata al gambo. Tagliatela a listarelle larghe circa un centimetro che sciacquerete in acqua fredda. Scolatela sommariamente e aggiungetela alla cipolla appassita.

Lasciate brasare a fuoco lento e pentola coperta per qualche minuto. Bagnare con il vino e, mescolando, fate evaporare l'alcool a fuoco vivace. Abbassate di nuovo la fiamma e continuate la cottura aggiungendo un mestolo di acqua di cottura dei piedini. Se la verza dovesse asciugarsi troppo, aggiungete poca acqua calda.

Dopo circa 30 minuti, quando le verze saranno già diventate abbastanza morbide, aggiungete i piedini di maiale scolati. Continuate la cottura a fuoco lento per una ventina di minuti, in modo da amalgamare bene i sapori, avendo cura di evitare che la preparazione diventi troppo asciutta.

Aggiustate di sale.

Servite i piedi di maiale con la verza in piatti individuali riscaldati. Ciascun piedino sarà accompagnato da una generosa porzione di verza.

Tempo di preparazione: 30 minuti

Tempo di cottura: 3 ore circa

Difficoltà: bassa

Il consiglio in piu'

Di questa ricetta ne esistono parecchie varianti. Alcune comprendono la pancetta, tritata e fatta rosolare assieme alla cipolla. In altri casi la verza è fatta cuocere completamente nell'acqua di cottura dei piedini, in altri ancora si bagna la verza con un bicchiere di aceto. La versione qui descritta mi sembra il migliore compromesso tra gusto e leggerezza (relativa).

Un ottimo, classico accompagnamento per i piedi di maiale con la verza è una fumante polenta, con la quale ne fa un robusto piatto unico.

cucina.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2016