Excite

Le prugne: proprietà nutritive e terapeutiche

Tra la frutta estiva più apprezzata ci sono le prugne: piccoli e deliziosi frutti dalla polpa dolce e zuccherina e dalla forma rotondeggiante. Esistono in natura diverse qualità di prugne e tutte hanno proprietà nutritive di altissimo valore. Si possono consumare fresche o secche ma sono buonissime anche cotte. E' un frutto largamente utilizzato in cucina per realizzare dolci ma si sposa molto bene con preparazioni gastronomiche a base di carne.

Un frutto ricco di vitamine e sali minerali

Le proprietà nutritive delle prugne sono notevoli. Il prodotto fresco ha un alto contenuto di acqua, si calcola una percentuale che oscilla tra il 78% fino a raggiungere l'82%, a seconda della qualità esaminata. Lo zucchero è presente spesso in quantità superiore al 7%, da non sottovalutare la presenza della vitamina A, importantissima non solo per la crescita ma anche perché svolge un'azione protettiva sull'apparato respiratorio ed urinario. Non mancano le vitamine B, C e PP e i sali minerali tra cui il ferro, il magnesio, il fosforo e il potassio. Tutti questi elementi fanno della prugne un alimento prezioso, specialmente per quanti praticano attività sportive.

Le prugne, oltre alle proprietà nutritive, sono un frutto molto ricercato in dietetica e in terapia. Le sue virtù terapeutiche risalgono al tempo dei Romani. E' notoria la sua azione lassativa e diuretica, inoltre la prugna è anche un ottimo disintossicante e decongestionante. Per l'alto contenuto di zuccheri, le prugne sono sconsigliate ai soggetti diabetici e a quanti devono seguire una dieta ipocalorica. In presenza di difficoltà di digestione, è meglio mangiare le prugne con moderazione o sottoforma di marmellata e composte in quanto il processo di cottura riduce il contenuto di acqua.

Ridotta in polvere, la prugna è ottima per combattere il raffreddore e la tosse. Il suo succo, assunto regolarmente prima dei pasti, aiuta nel caso di stitichezza. Con l'aggiunta di un cucchiaio di spremuta di limone, il succo di prugna è un toccasana per le affezioni dei reni e della vescica. L'infuso dei fiori, integrato con una minima quantità di sale, costituisce un valido pediluvio dall'effetto rinfrescante.

Le prugne e la cosmetica naturale

Le prugne hanno proprietà nutritive ottime per la realizzazione di prodotti cosmetici naturali, specifici per la cura delle pelli sensibili e delicate. Con le prugne molto mature è possibile preparare una maschera di bellezza purificante e astringente. Basta amalgamare la polpa di qualche frutto con alcune gocce di olio di mandorle dolci e stendere il prodotto ottenuto sul viso, evitando le zone più delicate della bocca e degli occhi.

cucina.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2016