Excite

Ricette della tradizione laziale, i carciofi con piselli alla romana

Tra gli ingredienti delle innumerevoli ricette della tradizione laziale, i carciofi sono sicuramente i più utilizzati. Le tracce della coltivazione del carciofo nel Lazio risalgono agli antichi romani, ma molto probabilmente questo ortaggio era già stato coltivato dagli etruschi. I carciofi hanno molte proprietà: sono ricchi di vitamina C, ferro, fosforo, calcio e fibre, e grazie al loro basso contenuto calorico sono molto utilizzati nelle diete dimagranti. Inoltre, nella medicina naturale il carciofo viene impiegato nel trattamento dei disturbi intestinali o funzionali del fegato, mentre i suoi estratti sono utilizzati anche per la preparazione di innumerevoli farmaci tradizionali. Ecco la ricetta dei carciofi con piselli.

Ingredienti per 4 persone:

  • 8 carciofi romaneschi piccoli
  • 300 gr di pisellini sgranati
  • 50 gr di prosciutto crudo grasso
  • 20 grammi di cipolla tritata
  • olio extra vergine di oliva
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Preparazione

Lavate e private i carciofi delle punte spinose e delle foglie esterne dure e tagliateli a spicchi. Fate soffriggere la cipolla tritata con un filo d'olio extra vergine di oliva, unite i carciofi a spicchi, e fate cuocere a fiamma media per 15 minuti circa.

Unite i piselli sgranati e il prosciutto a pezzettini e fate cuocere, aggiungendo un bicchiere di acqua calda o brodo, il sale ed il pepe. Spegnete il fuoco soltanto quando gli spicchi di carciofo saranno ben teneri.

Tempo di preparazione: 30 minuti

Tempo di cottura: 30 minuti

Difficoltà: facile

Il consiglio in più

Fuori stagione potete tranquillamente sostituire i carciofi freschi ed i piselli con quelli surgelati, perderete così anche meno tempo nel pulirli.

Scopri un'altra ricetta della cucina romana!

cucina.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2016