Excite

Ricette di dolci sardi, ecco i biancheddus

Le ricette di dolci sardi a disposizione sono davvero tante. Tutti ottimi, particolari e sfiziosi al tempo stesso, i dolcetti sardi sono una valida alternativa ai dolci più tradizionali, ad un classico ciambellone oppure ad una torta di mele. La ricetta che vi proponiamo oggi è quella dei biancheddus (bianchetti), semplici da realizzare e sfiziosissimi. Vediamo allora come procedere.

Ingredienti:

  • 1 cucchiaio di farina
  • 1 limone
  • 300 gr di mandorle dolci pelate
  • 330 gr di zucchero
  • 3 albumi d'uovo
  • 1 cucchiaio di olio extra vergine di oliva

Preparazione:

Per preparare questi squisiti dolcetti, innanzitutto mescolate per bene gli albumi e lo zucchero, fino ad ottenere un composto cremoso e senza grumi. Spremete ora il limone, e mettetene da parte il succo. Aggiungete alla crema ottenuta in precedenza, pian piano, il succo del limone, continuando a mescolare.

Nel frattempo, dedicatevi alle mandorle: dovrete ridurle in scagliette finissime e unirle al composto. Prima di aggiungere le mandorle, verificate però che il preparato sia liscio (potete anche aiutarvi con un frullatore). A questo punto, ungete una teglia, cospargetela con un velo di farina e accendete il forno, che dovrà raggiungere la temperatura di 160 gradi. Sistemate ora dei mucchietti di composto sulla teglia, distanziandoli l'uno dall'altro per evitare che si attacchino. Lasciate cuocere per almeno 15 minuti.

Tempo di preparazione: 10 minuti

Tempo di cottura: 15 minuti

Difficoltà: facile

Il consiglio in più

Non aprite il forno durante la cottura dei vostri biancheddus. Prima di assaggiarli, inoltre, aspettate che si siano completamente raffreddati.

Scopri un'altra ricetta della cucina sarda!

cucina.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2016