Excite

Ricette facili per cucinare con la lavastoviglie

Ebbene si, la lavastoviglie può essere utilizzata non solo per la sua funzione primaria di elettrodomestico per lavare piatti e pentolame ma anche per cucinare piatti light e a zero impatto ambientale. Se avete deciso di adottare uno stile di vita green o semplicemente siete incuriositi da questo nuovo modo di cucinare, che sta già facendo tendenza, ecco qualche ricetta facile per preparare pietanze direttamente in lavastoviglie.

Cosa sapere

Innanzitutto va chiarito che non tutti i cibi possono essere cucinati all’interno della lavastoviglie: meglio privilegiare carne, pesce e verdure. Ma soprattutto state attenti ad utilizzare esclusivamente contenitori a chiusura ermetica (oppure i sacchetti per il sottovuoto): in questo modo impedirete al detersivo di entrare in contatto con i cibi. Per le temperature potete utilizzare l’eco-bio che tocca i 50° fino ad arrivare ai 70° che è un programma di lavaggio intensivo. La cottura in lavastoviglie vi permetterà di risparmiare tempo ma anche denaro (farete due cose contemporaneamente).

Scopri la ricetta per la vera sangria

Se volete cucinare della carne, prendete dei petti di pollo e tagliateli a pezzetti o a striscioline, conditele come preferite, magari con degli aromi per l’arrosto, con del curry o con della paprika, salate a piacere e poi, senza aggiungere condimenti, inserite tutto in appositi sacchetti per il sottovuoto. Posizionate il pollo nella parte alta della lavastoviglie e avviate un ciclo di lavaggio a 70°.

Ricette varie

Con delle verdure tagliate alla julienne potrete preparare un semplice e gustoso contorno: utilizzate le verdure che più vi piacciono e inseritele nei sacchetti sottovuoto aggiungendo sale e spezie a piacere. Avviate un ciclo di lavaggio a 50° se preferite verdure croccanti; a 65° gradi invece le verdure risulteranno più morbide. Sempre utilizzando i sacchetti sottovuoto, potrete cucinare anche dell’ottimo pesce: conditelo con aglio tritato, prezzemolo e succo di limone, salatelo a piacere e poi avviate un ciclo intensivo (70°/75°).

Scopri la ricetta per il pollo alla cacciatora

Anche le uova possono essere preparate tranquillamente in lavastoviglie, in questo caso però è consigliabile munirsi di contenitori di vetro col tappo a chiusura ermetica. Riempiteli d’acqua e tuffateci dentro le uova, poi avviate la lavastoviglie. Per avere le classiche uova alla coque basta un ciclo di lavaggio che non superi i 55°. Una volta estratte le uova dalla lavastoviglie, sciacquatele sotto acqua corrente fredda e sgusciatele.

cucina.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017