Excite

Ricette per il Natale 2013: pandoro fatto in casa

Questo tradizionale dolce delle feste natalizie, nato nella zona del veronese, ha una simpatica forma a tronco di cono stellato. La consistenza si presenta morbida e dolce e il profumo vanigliato rende questa leccornia molto amata da grandi e bambini. Prepararlo richiede alcune ore di impegno e una lunga lievitazione ma tra le ricette per il Natale 2013 il pandoro fatto in casa regala aromi e profumi davvero sorprendenti.

    youtube.com

La ricetta

Le ricette del natale 2013: ecco il pandoro fatto in casa

Ingredienti per sei persone:

  • gr.300 farina
  • gr.20 lievito birra
  • gr.120 zucchero
  • gr. 125 zucchero a velo vanigliato
  • 2 uova intere + 3 tuorli
  • gr. 200 margarina
  • gr. 15 acqua tiepida
  • 1 pizzico sale

Preparazione:

In una terrina versate 50 gr. di farina, aggiungete il lievito e unite l'acqua tepida. Amalgamate il composto e lasciatelo riposare per mezz'ora, coperto, in un luogo caldo. Trascorsa mezz'ora il composto sarà raddoppiato: a questo punto mettete in un'altra terrina 100 gr. di farina, 50 gr. di zucchero, un uovo intero e un tuorlo a cui aggiungerete 20 gr. di margarina fusa a bagno maria.

Unite il primo e il secondo composto e lavorateli fino ad ottenere un unico impasto: coprite e lasciate lievitare per un'ora e un quarto, durante questo tempo raddoppierà il suo volume. Disponete sul piano di lavoro gr.150 di farina, 70 gr. di zucchero, 50 gr. di margarina fusa, un uovo e due tuorli. Aggiungete un pizzico di sale e, dopo aver lavorato l'impasto, aggiungetelo al composto precedentemente lavorato. Lavorate a lungo la pasta e mettetela a riposare, coperta, per quattro ore. Terminata la lievitazione stendetela sul tavolo con il mattarello dando la forma di un quadrato e, in mezzo, posizionate a piccoli pezzi la margarina rimanente. Chiudete la sfoglia spostando gli angoli del quadrato verso il centro e spianate, con delicatezza, con l'aiuto del mattarello. Piegate per due volte la pasta in tre e spianate ancora. Lasciate riposare fuori dal frigo per 15 minuti.

Imburrate l'apposito stampo a stella da 2 litri e mettete la pasta: attendete che la lievitazione faccia arrivare il composto all'orlo dello stampo. Infornate, quindi, a 190° per un quarto d'ora per poi abbassare a 160° per altri 30-35 minuti. Per stabilire se è cotto inserite uno stecchino che deve uscire asciutto e pulito. Prima di servire cospargete con zucchero a velo vanigliato.

Tempo di preparazione: 2 ore + lievitazione

Tempo di cottura: 45-50 minuti

Difficoltà: alta

Il consiglio in più

Se il composto, durante le fasi dell'impasto, risulta appiccicoso per facilitare il lavoro potete cospargere le mani con un velo di farina o con qualche goccia di olio. Inoltre potrà essere servito un moscato dolce e frizzante, molto freddo, che ben si accorderà con i profumi di questo prodotto genuino. Sono molte le tradizionali ricette ma il Natale 2013 con il pandoro fatto in casa sarà ancora più sentito.

cucina.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2016