Excite

Risotto alla trasteverina, alla scoperta dei sapori romani

Il risotto alla trasteverina è un piatto tipico della cucina romana, e prende il suo nome dai vicoli dell'omonimo quartiere. Ricetta gustosa e saporita, come lo sono tutte quelle della tradizione romana, il risotto alla trasteverina prevede l'utilizzo dei fegatini di pollo, che rientrano in quello che viene comunemente definito "quinto quarto", ovvero l'insieme delle parti meno pregiate dell'animale (le interiora, la lingua, la coda e via dicendo).

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 gr di riso tipo Arborio o Carnaroli
  • 100 gr di fegatini di pollo
  • 100 gr di prosciutto crudo di montagna
  • 80 gr di burro
  • 80 gr di parmigiano grattugiato (o, se preferite, pecorino)
  • 70 gr di pancetta di maiale magra
  • 1/4 di cipolla tagliata finissima
  • 1/2 dl di marsala secco
  • brodo q.b.
  • sale
  • pepe

Preparazione

Fate soffriggere in una casseruola la cipolla con la metà del burro, aggiungete la pancetta tagliata a cubetti e fate cuocere a fiamma media per un paio di minuti. A questo punto unite il marsala, e dopo averlo fatto evaporare, aggiungete i fegatini affettati ed il prosciutto tagliato a listarelle. Versate poi il riso e bagnatelo con del brodo bollente. Portatelo a cottura aggiungendo mano a mano altro brodo e mescolando frequentemente. Togliete infine il risotto dal fuoco, e fatelo mantecare con il rimanente burro e del parmigiano. Lasciatelo riposare per un minuto e servitelo con il formaggio rimasto.

Tempo di preparazione: 30 minuti

Tempo di cottura: 30 minuti

Difficoltà: media

Il consiglio in più

Se non amate il sapore particolare del marsala, potete sostituirlo con un vino rosso a piacere.

Scopri un'altra ricetta della cucina romana!

cucina.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2016