Excite

Il ristorante di Moreno Cedroni a Senigallia

Il ristorante di Moreno Cedroni si trova a Senigallia: è "La Madonnina del Pescatore". Da lì parte l'avventura. Dopo svariate esperienze in giro per il mondo, oggi lo si può incontrare da “Aniko’”, la sua nota salumeria di pesce dove gustare Lime e zenzero, la bevanda energizzante da lui firmata, oppure nel suo "susci" bar di Milano. Lo chef a 2 stelle Michelin ha contribuito all'avanguardia della cucina italiana

Affettato di pesce, studio sul sushi e alta cucina. Moreno Cedroni sinonimo di innovazione

"La Madonnina del Pescatore" (inserito dal Wall Street Journal tra i primi dieci ristoranti europei di pesce del 2011) è il ristorante di Moreno Cedroni che si trova a Senigallia, aperto dallo chef quando era appena ventenne. Inizialmente dirigeva il ristorante, ma presto si stancò di stare in sala: passò ai fornelli, e ci rimase.

Oggi ad accogliere i clienti tra il lido di Marzocca e le colline verdi in provincia di Ancona, è Mariella, sua moglie. La cucina è incentrata per lo più sul pesce. Da non perdere il Susci, la Costoletta di rombo e la prima colazione. Spicca invece, nel "menù creativo", la lasagna ai frutti di mare in bianco con salsa di cocco e lime.

Moreno Cedroni è uno chef esigente e dirige una cucina altrettanto curata, comprensiva di un laboratorio modernissimo. Basti pensare che al menù fa precedere una tabella che illustra i valori nutrizionali degli alimenti utilizzati. L’architettura e l’ambientazione essenziali fanno respirare sin dall'inizio la prudenza e l'attenzione nel servizio, sebbene non manchi la flessibilità. D'altronde, quando c'è un altro chef stellato nei paraggi (in questo caso Mauro Uliassi) bisogna rimboccarsi le maniche.

Classe 1964, Moreno Cedroni è nato ad Ancona. Dall'apertura del suo primo ristorante si è dedicato anche alla sua seconda passione: i libri. Ne ha scritti vari tra cui Sushi & Susci, nel quale illustra il suo modo innovativo di reinterpretare il pesce crudo, partendo da un'imitazione del tradizionale del sushi giapponese fino ad approdare ad uno studio indipendente. Il regno del suo "susci" diverrà nel 2000 il Clandestino Susci Bar di Portonovo, sulla costa dell'Adriatico. Il 2003 è l'anno della sperimentazione: Moreno ha cominciato a produrre nel suo laboratorio "Officina" le conserve gourmet fino all'apertura della prima salumeria ittica al mondo, Anikò, nella città di Senigallia. Non si può parlare di un bancone nè di un bar, piuttosto Anikò è un esempio di street food d'eccellenza. Si possono trovare tutti i prodotti di Moreno Cedroni quindi scatolette di pesce pronto, confetture, salumi di pesce a peso... E ci si può fermare a mangiare. Buonissimi anche i suoi energy drink come "Lime e zenzero" preparato con: acqua, lime, zenzero, zucchero e miele. Nel 2010 ha ideato il Clandestino Milano, una versione urbana del suo susci bar nella maison Moschino. Cedroni ha ricevuto vari premi e riconoscimenti tra cui le Tre Forchette del Gambero Rosso. E' considerato uno degli chef italiani più innovativi a livello internazionale per la sua capacità di rispettare sperimentando la tradizione culinaria italiana

Moreno Cedroni, un po' di tutto (e buono)

L’innovazione dello chef-patron Moreno Cedroni regala nuove esperienze sensoriali declinate in svariate maniere. E' per questo che la sua idea di street food ha preso il nome di Anikò (un nome dal suono quasi nipponico che "di tutto un po'" in marchigiano). Le sue sperimentazioni hanno subito un'accelerata dopo l'incontro con Ferran Adrià, secondo Le Monde “l'alchimista che rivoluziona l'arte culinaria”. E proprio Adrià ha detto di lui: "Al suo ristorante appresi, degustando e apprezzando i suoi piatti che è un cuoco con un’anima, cosa che distingue un semplice buon cuoco da uno magico". Il ristorante di Moreno Cedroni a Senigallia era stato apprezzato persino dal Maestro. Cedroni è anche volto televisivo di "Gambero Rosso Channel": nel suo programma presenta piatti nuovi, rivisitazioni della tradizione e "giochi" culinari.

Avevate mai chiesto prima un etto di affettato di pesce?

cucina.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2016