Excite

I saltimbocca alla romana. La ricetta originale

I saltimbocca alla romana, la ricetta originale è tipica della zona di Roma, sono semplici da preparare e sono squisiti bocconcini di vitello assolutamente da provare. E' un secondo ideale perchè si può servire anche in porzioni ridotte, sono irresistibili e molto pratici da preparare. I saltimbocca possono essere anche una proposta per l'aperitivo.

I saltimbocca alla romana

Uno dei piatti più semplici ed apprezzati della cucina del Lazio sono i saltimbocca alla romana, la ricetta originale è molto facile e veloce.

Ingredienti per 4 persone:

  • 4 scaloppine di vitello,
  • 4 fette di prosciutto crudo,
  • 8 foglie di salvia,
  • burro e farina q.b.,
  • vino bianco secco q.b.,
  • sale,pepe e olio extravergine d'oliva.

Preparazione:

Prendete le fettine di carne di vitello e battetele con un batticarne per cercare di renderle il più sottile possibile (è consigliabile chiederlo all'acquisto direttamente al macellaio). Conditele leggermente con sale e pepe, unite una fetta di prosciutto ad ogni fettina di carne e aggiungete un paio di foglie di salvia per ogni preparato. Infine ripiegate le fettine nel modo che preferite e chiudete con uno stuzzicadenti. Mettete a scaldare in una padella una noce di burro e un po' di olio extravergine di oliva, nel frattempo passate le fettine velocemente nella farina (avendo l'accortezza di lasciarne un leggero strato) e mettetele a cuocere nella padella a fiamma allegra, quando i saltimbocca saranno ben rosolati da tutti i lati aggiungete mezzo bicchiere di vino bianco e continuate la cottura finchè il sugo non sarà evaporato del tutto, quindi eliminate gli stuzzicadenti e servite.

Difficoltà: bassa.

Tempo: 20 minuti.

Il consiglio in più

I saltimbocca alla romana sono una ricetta originale e tipica della cucina di Roma. Si possono preparare anche il giorno prima conservandoli nel frigorifero coperti dalla pellicola per poi infarinarli e cuocerli poco prima di servirli. I saltimbocca possono anche essere rosolati con anticipo, conservati nel tegame con il coperchio e sfumati con il vino pochi istanti prima di metterli in tavola. Sono adatti anche a cene a buffet o come antipasto perchè sono particolarmente comodi da mangiare con le mani.

cucina.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2016