Excite

Scialatelli ai frutti di mare: tutto il profumo e il sapore del mare nel piatto

Gli scialatelli o scialatielli è una pasta fresca tipica della tradizione campana. Fatti di ingredienti semplici, si presentano leggermente più corti e più spessi degli spaghetti. Gli scialatielli hanno il pregio di assorbire bene i condimenti e di tenere la cottura restando quindi al dente. Anche insaporiti con un semplice sugo di pomodoro questa pasta è sempre ottima da gustare, ma gli scialatelli ai frutti di mare sono insuperabili.

Vediamo come si realizza la ricetta

Ingredienti per 4 persone

  • 400 gr di scialatelli
  • 1 kg di molluschi (vongole veraci, cozze, fasolari)
  • 4 gamberi medi
  • 4 scampi
  • uno spicchio di aglio
  • mezzo bicchiere di olio extravergine d'oliva
  • 400 gr di pomodorini rossi
  • sale
  • pepe

Preparazione

Lavate le vongole e i fasolari, riuniteli in una terrina capiente, copritele di acqua, aggiungete una manciata di sale e lasciatele in ammollo affinchè perdano l'eventuale sabbia. Sciacquate le cozze e strappate il filamento che fa capolino tra le valve. Aiutandovi con un coltellino, raschiate i gusci eliminando le eventuali impurità e risciacquate con acqua fredda.

Versate l'olio in una casseruola, aggiungete l'aglio, fatelo rosolare e toglietela dal tegame. Unite i pomodorini tagliati a metà, i molluschi puliti e lasciate cuocere su fiamma vivace per circa 10 minuti. Eliminate i gusci più grandi, aggiungete i crostacei precedentemente lavati e puliti e continuate la cottura ancora una decina di minuti.

Intanto portate ad ebollizione una pentola alta di acqua, aggiungete un pugnetto di sale grosso e lessate la pasta. Colate al dente gli scalatelli, trasferiteli nel sugo e amalgamate bene. Dividete la pasta in quattro terrine, decorate con i frutti di mare, spolverate con un trito di prezzemolo fresco e un pizzico di pepe appena macinato.

Tempo di preparazione: 30 minuti più il tempo per pulire i frutti di mare

Tempo di cottura: 25/30 minuti

Difficoltà: bassa

Il consiglio in più:

Se volete arricchire maggiormente i vostri scialatelli ai frutti di mare, aggiungete al sugo 250 gr di gamberetti sgusciati e 250 gr di anelli di calamari.

Scopri un'altra ricetta con i frutti di mare

Gli scialatelli sono l'invenzione di un giovane cuoco di talento

Gli scialatielli sono stati presentati la prima volta dal giovane cuoco amalfitano Enrico Cosentino, in occasione di una gara di cucina. La sua creazione fu molto apprezzata e oggi è uno dei più accreditati chef della gastronomia italiana. Senza la felice intuizione di questo cuoco emergente non avremmo provato il piacere di gustare un piatto eccezionale: gli scialatelli ai frutti di mare

cucina.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2016