Excite

Spigola all'acqua pazza: i sapori mediterranei in tavola

La spigola all'acqua pazza è una delle ricette più apprezzate della cucina italiana perché caratterizzata dai sapori mediterranei. Ci sono i pomodorini del piennolo, il pesce dei mari caldi tra l'Europa e l'Africa. Un piatto unico, molto diffuso sulle coste napoletane dove si narra che fu proprio Totò a portare questa ricetta a Capri, prendendo spunto da quel pesce all'acqua pazza ideato dai pescatori di Ponza.

Ingredienti per 5/6 persone
  • 4 spigole da 500 g
  • 2 spicchi d'aglio
  • 1 l e ½ d'acqua
  • 1 kg di pomodorini del piennolo
  • olio q.b.
  • peperoncino q.b.
  • origano q.b.
  • Sale q.b.
  • Vino bianco

Preparazione

Per cucinare questo secondo piatto pulite bene il pesce e nel frattempo preparate un tegame largo per iniziare la cottura dell'acqua che andrà a riscaldare il pesce. Mettete dell'olio d'oliva e fate rosolare l'aglio e il peperoncino, poi aggiungete i pomodorini e un po' di sale, l'origano e l'acqua, lasciate cuocere circa dieci minuti, poi aggiungete le spigole. Per altri 20 minuti. Quando l'acqua inizia a seccarsi versate un bicchiere di vino bianco e continuate la cottura.

Tempo di preparazione: 40 minuti

Tempo di cottura delle spigole: 20 minuti

Difficoltà: media

Il consiglio in più

Il pesce deve essere fresco e a metà cottura potete anche cuocerlo a strisce, togliendo la spina centrale. Inoltre potete aggiungere al sugo delle vongole o delle cozze.

cucina.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2016