Excite

Sushi avariato: 28 intossicati al Romics di Roma, scatta l'inchiesta

  • Facebook Romics Offical

Alla Fiera di Roma durante il Romics il sushi ha intossicato 28 persone, ricoverate in quattro ospedali diversi con mal di pancia, vomito e nausea. Durante la manifestazione annuale della fiera del fumetto capitolina sono arrivate ben 10 ambulanze a soccorrere le persone che si stavano sentendo male, l'ipotesi è che sia stato il salmone ad intossicare i malcapitati dello spuntino di cucina tradizionale giapponese, tanto amato dagli avventori della manifestazione romana.

Uramaki: la ricetta del sushi giapponese

All'inizio i responsabili della Fiera di Roma hanno provato a prendere le distanze dalle intossicazioni da sushi, dicendo che non era stato il salmone a scatenare i chiari sintomi che hanno costretto alcuni dei 28 intossicati anche a sdraiarsi a terra per il malore. Nel frattempo carabinieri e polizia hanno raggiunto la location per ricostruire la dinamica dei fatti ed individuare il possibile colpevole del boom di intossicati, che nel frattempo erano stati condotti agli ospedali Sant'Eugenio, Grasi, Aurealia Hospital e San Camillo per essere poi trattenuti durante la notte.

Nonostante i ricoverati per intossicazione non versino in gravi condizioni, il Codacons ha già annunciato che esporrà denuncia alla Procura conto la Asl e l'organizzazione della fiera Romics, per sapere come possa essere successo. Il Codacons dichiara che vogliono sapere “quali controlli siano stati eseguiti sul fronte sicurezza alimentare e della salute pubblica e se lo stand, dove è stato cucinato il sushi avariato, avesse tutti i requisiti previsti dalle norme vigenti”. In caso di una irregolarità il Codancons chiede “di accertare le responsabilità degli organizzatori e della Asl territorialmente competente”.

Naturalmente dopo il boom di intossicazioni alimentari la Fiera di Roma e il Romics hanno chiuso lo stand, dichiarando di “aver immediatamente allontanando l'espositore” quando le prime persone hanno iniziato a sentirsi male. Inoltre, gli organizzatori del Romics, hanno chiamato le forse dell'ordine della polizia di Stato e la municipale, “nonché posto in atto un servizio di soccorso”. Per quanto riguarda il sushi incriminato l'organizzazione ha dichiarato che “la merce è stata posta sotto sequestro per i rilievi del caso”.

cucina.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2016