Excite

Verza: l'ortaggio curativo

Il cavolo verza o semplicemente verza è un ortaggio della famiglia delle Crocifere, molto utilizzato nella cucina italiana. Lo si conosce soprattutto come condimento nel riso, ma lo si può gustare anche a crudo con olio e sale. Si adatta a tutti i tipi di ricette e lo si trova soprattutto nelle regioni centro settentrionali. È considerato, sin dai tempi antichi, una pianta medicinale, un diuretico e un antinfiammatorio, ideale per regolarizzare l'intestino.

Coltivazione
Il cavolo verza è diffuso in tutta Italia, è facile da trovare e ogni regione ha la sua particolare specie. La raccolta avviene prima della fioritura, quindi da ottobre a maggio, per questo è spesso considerato un ortaggio invernale. Eccone alcuni tipi:
  • Il violaceo di Verona
  • Il cavolo verza di Vetu
  • Il S.Martino d’Asti
  • Il Monarch, verde scuro.
  • Il cavolo di Montalto Dora (TO)
  • Il Cavolo verza di Settimo Torinese

Proprietà alimentari

La verza è un ortaggio con molte proprietà nutritive. Lo zolfo, arsenico, calcio, fosforo, rame, iodio sono tutti elementi che spiegano le sue qualità digestive e ricostituenti, inoltre contiene vitamina A, C e K, quest'ultima importante per la coagulazione del sangue. Ha poche calorie che lo rendono un alimento ideale per ogni regime alimentare dietetico. Contiene isotiocianati, sostanze che stimolano le cellule a produrre alcuni bioenzimi che possono contrastare alcuni tumori, infatti le fibre e le sostanze antiossidanti le conferiscono proprietà antitumorali.

Lo sapevi che…

Il decotto di foglie di verza viene usato per alcune maschere di bellezza, infatti messe sul viso rendono la pelle tonica e vellutata e il succo viene usato anche contro bronchiti ed asma, e l'acqua può curare eczemi e infiammazioni.

Scopri la ricetta degli involtini di verza!

cucina.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2016