Excite

Vini bianchi sardi: il vermentino di Gallura

Di tutti i vini sardi, il vermentino di gallura è il primo bianco che è stato vinificato in barriques. Essendo un vitigno tardivo, in questo vino è possibile riconoscere sia la complessità e pienezza di gusto data dall' utilizzo di uva matura, che la dolcezza e delicatezza di note fruttate e di miele.

Le caratteristiche

Varietà uva

Tra i vini sardi, il vermentino di Gallura è prodotto utilizzando solitamente il 100% di uve del vitigno Vermentino. In alcuni rari casi può essere mescolato con uve bianche di altri vitigni, ma in concentrazione mai superiore al 5%. E' proprio per questa sua unicità e per la cura con cui viene prodotto, che tra tutti i vini sardi, il vermentino di gallura è l'unico ad aver conquistato prima la Denominazione di Origine Controllata, poi la Denominazione di Origine Controllata e Garantita.

Epoca vendemmia/vinificazione

Le uve di Vermentino vengono raccolte tra Settembre ed Ottobre, con raccolta rigorosamente manuale.

Note sensoriali

Il vermentino di Gallura è un vino intenso, i cui profumi evocano inevitabilmente la zona di produzione sarda: l'odore della terra granitica della macchia mediterranea, unito al salmastro dell'aria di mare. Il gusto dolce ed amabile che si può avvertire al primo assaggio, lascia poi il passo ad un retrogusto amarognolo, che ripropone il sapore degli agrumi. Ha un colore giallo paglierino, con riflessi verdognoli poco pronunciati, più evidenti se servito in un limpido bicchiere di cristallo.

Abbinamenti

Questo tipico vino bianco, ben si sposa con i classici piatti insulari di pesce: crostacei, molluschi, insalate o risotti ai frutti di mare. Viene abitualmente proposto come aperitivo o per accompagnare formaggi erborinati. Infine il retrogusto amarognolo del vermentino si abbina molto bene con il sapore dolce del pecorino sardo.

Temperatura di servizio

E' consigliabile servire questo vino ben freddo, ad una temperatura mai superiore ai 10°C. E' inoltre buona abitudine stappare la bottiglia di Vermentino un'ora prima di servirlo, così da permettere ai suoi caratteristici aromi di decantare al meglio, sprigionando i più intensi profumi.

Lo sapevi che...

Il vermentino di Gallura prende il suo nome dalla zona esclusiva di produzione: la Gallura, area nord orientale della Sardegna, diventata famosa per il turismo della costa smeralda. Tuttavia sembra che le origini di questo vitigno siano spagnole.

Il vermentino Superiore

Il vermentino di gallura è un vino amabile, con una gradazione alcolica del 12%. Quando tale componente raggiunge una percentuale del 13%, prende la qualifica di "superiore". Tra tutti i vini sardi, il Vermentino di Gallura è il più pregiato. Oltre che come vino da tavola, è ben indicato per gli aperitivi, servito ad una temperatura di 6 gradi.

cucina.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2016