Excite

Grande produzione di vino novello nella regione Lazio

L'Italia è una terra dalla grande tradizione vinicola e ogni regione ha la sua produzione locale. Il Lazio rappresenta la zona che produce la maggiore quantità di vino novello. Per far conoscere la genuinità del suo vino novello la regione Lazio organizza numerose manifestazioni ed eventi, in collaborazione con l'Assessorato all'Agricoltura e l'agenzia del Lazio per lo sviluppo e l'innovazione.

Il vino novello rappresenta per la regione Lazio una grande realtà

Le degustazioni del vino novello sono appuntamenti molto attesi, a cui partecipano le principali cantine regionali, ognuna delle quali presenta la propria etichetta di vino novello. Si organizzano veri e propri percorsi, lungo alcune vie principali della zona, attraverso i quali gli amanti del "buon bere" possono assaporare e confrontare i diversi vini novelli: dalla sua bontà si può dedurre la qualità della vendemmia appena conclusa. Il vino novello per il Lazio rappresenta una realtà regionale che contribuisce in grande misura alla crescita di un settore determinante per l'economia di un territorio.

Epoca vendemmia/vinificazione

Si vendemmia nei primi giorni di ottobre. I vitigni maggiormente utilizzati sono il Merlot, il Sangiovese e il Cabernet

Note sensoriali

Il vino novello ha un colore brillante, con sfumature che vanno dal rosso al porpora. E' un vino leggero, leggemente frizzante, aromatico, fruttato e decisamente poco alcolico.

Abbinamenti

Per il suo gusto frizzantino si abbina magnificamente ai salumi, alle carni bianche e al frutto autunnale per eccellenza: le castagne.

Temperatura di servizio

Il novello va servito ad una temperatura che va dai 14 ai 16 gradi

Lo sapevi che…

Il vino novello, da non confondersi con il vino nuovo, è il risultato di una specifica vinificazione, messa a punto da un gruppo di ricercatori francesi, e che consiste nella semplice macerazione carbonica dei grappoli d'uva: la fermentazione del mosto non si compie all'aria ma avviene in contenitori ben chiusi. Dopo una serie di operazioni di raffinatura, il vino è pronto per essere imbottigliato.

Un vino dalle grandi caratteristiche organolettiche

Nel Lazio si producono famose uve autoctone tra cui l'uva Bellone, il Cesanese, la Malvasia di Candia e il Grechetto. La regione Lazio vanta la presenza dell'Istituto Vino Novello, un organo preposto essenzialmente al controllo di qualità di questa bevanda così autorevole. Le bottiglie di vino novello, nel Lazio e in ogni altra regione italiana, si possono acquistare nei primi giorni di novembre.

cucina.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2016