Excite

Zighinì, piatto etiope: ecco la ricetta

Ingredienti principali della cucina etiope sono la carne e le spezie. Tra le pietanze tradizionali si distingue senza dubbio lo zighinì, piatto etiope per eccellenza. La ricetta è molto semplice e richiede l'uso del berberè, un trito di spezie essiccate tra cui il peperoncino, le cipolle, la cannella, i semi di coriandolo e lo zenzero. Il berberè è molto piccante e si trova facilmente in commercio

I profumi dell'Africa in tavola

Lo zighinì è un piatto etiope la cui ricetta può essere realizzata sia con carne di manzo che con pezzi di pollo o agnello. In ogni caso viene servito rigorosamente con il pane injera, una particolare crepe realizzata con una farina ottenuta dalla lavorazione di un cereale tipico africano, il teff.

Ingredienti per 4 persone

  • 800 gr di polpa di manzo
  • 2 uova sode
  • 2 cipolle
  • spicchio d'aglio
  • sale
  • 800 gr di pomodori pelati
  • un cucchiaio di concentrato di pomodoro
  • 2 cucchiai di berberè
  • mezzo bicchiere di acqua

Preparazione

Tagliate a fettine sottili le cipolle, trasferitele in una padella leggermente unta di olio, fatele appassire e poi rosolare insieme allo spicchio d'aglio. Sempre su fuoco lento, aggiungete il berberè, versate un cucchiaio di acqua, mescolate e fate insaporire il tutto. Quando il fondo di cottura è bello ristretto, versate il concentrato di pomodoro e subito dopo i pelati, regolate di sale e continuate la cottura per 15 minuti.

Intanto riducete la carne a dadini, unitela al sugo, mescolate il tutto, coprite e lasciate cuocere per circa un'ora e mezza, avendo cura di rimestare spesso. Il sugo dovrà risultare denso e la carne ben cotta. Non vi resta che unire i tuorli delle uova sode, mescolate energicamente e fate insaporire per qualche minuto.

Disponete nel piatto di portata il pane injera, versate nel centro lo spezzatino contornato da legumi lessi, insalata, fette di pomodori e spinaci saltati in poco olio. Servite prima che si raffreddi.

Tempo di preparazione: 30 minuti

Tempo di cottura: circa due ore

Difficoltà: media

Il consiglio in più:

Se non riuscite a trovare il pane injera, potete sostituirlo con una crepe realizzata con una pastella molto soffice a base di acqua e farina 00.

Scopri un'altra ricetta etnica

Mangiare con le mani esalta il gusto del cibo

La tradizione africana vuole che lo zighinì, il piatto etiope la cui ricetta è omai molto conosciuta nelle cucine internazionali, deve essere gustato senza usare posate: usando semplicemente le dita si strappa un pezzo di injera o crepe, con esso si prende una quantità di carne e si mangia a piccoli morsi.

cucina.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2016